RAFFICA DI MULTE CON IL SEMAFORO “INTELLIGENTE” DI FERRIERA: LA RABBIA DEI CTTADINI, AL VIA LA RACCOLTA FIRME

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BUTTIGLIERA ALTA – Il semaforo “intelligente” installato recentemente in via dei Comuni a Ferriera sta provocando numerose proteste da parte dei cittadini.

Una raffica di multe è già arrivata nelle buche delle lettere di vari residenti di Buttigliera e Avigliana (riguardano le infrazioni commesse a giugno e luglio) sollevando critiche, reazioni e code dai vigili per pagare le sanzioni.

Come spesso accade in queste occasioni, la principale valvola di sfogo è il social network (da pochi giorni è nato un apposito gruppo su Facebook per condividere il problema), ma saranno intraprese altre iniziative: dalla raccolta firme durante la festa di Ferriera al ricorso al Prefetto. E c’è chi propone di chiedere un appuntamento al sindaco Cimarella per affrontare il caso o di rivolgersi alle associazioni dei consumatori.

Su Facebook vengono segnalati vari casi:  “Mi è arrivata oggi una multa da 177 euro, con 6 punti tolti dalla patente – spiega un utente – non ho l’abitudine di passare con il rosso, andrò a visionare il video, credo che sia ora di alzare la testa e farci sentire”. “Io ho preso 600 euro di multa in un giorno” si lamenta un altra cittadina.

C’è anche chi ha preso 5 multe in due giorni, come la signora Carla: “Mi sorge un dubbio: avendo avuto, nel giro di due giorni, ben cinque gentili omaggi espressi in multe alquanto esose, e come me una miriade di cittadini di Ferriera (la postina riesce a malapena a farsi ambasciatrice di tale strage…) forse il semaforo incriminato non è a norma?”.

Il problema riguarda soprattutto la svolta a sinistra per le auto che provengono da Rivoli, visto che attualmente il semaforo non è dotato della “freccia” verde per chi deve immettersi su quella strada. “Va messo il doppio semaforo con la freccia a sinistra” propongono alcuni cittadini. Vari automobilisti infatti sono stati multati mentre erano in attesa di girare a sinistra, dovendo dare precedenza a chi arrivava dal senso opposto, perchè nel frattempo sulla loro corsia era già scattato il rosso.

“Spesso non si riescono a vedere i veicoli provenienti dal senso contrario, in quanto molte automobili e soprattutto i furgoncini sono fermi a metà carreggiata per svoltare verso la zona industriale – spiega Carla – quindi bisogna spingersi oltre la linea bianca di arresto…il verde dura poco e quando il semaforo diventa rosso, scatta la foto e arriva la multa. È necessaria la freccia verde per chi deve svoltare. Non è possibile che siamo diventati tutti improvvisamente pirati della strada”.

Il problema della svolta a sinistra viene segnalato da vari cittadini: “Non conviene girare a sinistra al semaforo, a meno che nel senso opposto non ci siano macchine – aggiunge Carla – perché siccome non si vede bene, con l’auto si è costretti ad andare oltre la linea di arresto. Se nel frattempo scatta il rosso e passi, paghi 127 euro di multa. Nel caso in cui ti fermi ne paghi 41,90 se viene saldata entro 5 giorni…”.

“Che senso ha fare una multa in una situazione del genere? si chiede Fabio. “Non c’è la freccia verde per girare a sinistra – commenta Concetta – quindi per girare a sinistra devi dare precedenza alle auto che arrivano in senso opposto, dopo svolti e ti arriva la multa se durante la manovra il semaforo diventa giallo (5 secondi) e poi rosso”.

Le multe hanno colpito vari residenti, che hanno deciso di unirsi e fare rete attraverso Facebook: “Il gruppo nasce con lo scopo di raccogliere tutte le lamentele contro il semaforo “intelligente” di via dei Comuni – spiega Lorenzo, promotore dell’inziativa – se i contributi degli utenti saranno abbastanza numerosi e ragionevoli, vorrei utilizzarli come spunto per scrivere una lettera al sindaco. Raccoglierò poi le firme alla festa di Ferriera”.

C’è anche chi propone di organizzare una riunione con il primo cittadino Cimarella: “Sarebbe bello potersi incontrare fissando un appuntamento con l’amministrazione comunale, in modo da chiarire alcuni punti “poco intelligenti” di questo semaforo che tanto intelligente non è – commenta Lidia – almeno due volte a settimana mi capita di dover svoltare a sinistra verso i capannoni, spostandomi con l’auto in mezzo alla strada, quando sicuramente il semaforo è già rosso. Perché con il verde è impossibile girare, visto che anche chi arriva da Rosta ha il semaforo verde”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. Di intelligente questi semafori non hanno nulla. Inoltre distraggono il conducente in quanto mancando il contasecondi invece che guardare la strada ci si fissa a guardare solo la lanterna semaforica. Infine in tale intersezione mi pare che la pavimentazione sia rialzata e quindi le auto un poco rallentano. Classica situazione in cui per punire i conducenti scriteriati si adottano marchingegni che multano tutti gli altri.

  2. Come sempre non sapendo e non volendo colpire chi esagera, si colpisce indiscriminatamente e se poi si fa cassa tanto meglio, più denaro da sprecare.
    Un punto a favore: sembra che il sistema, fino ad ora, abbia colpito prevalentemente i residenti, mi auguro che tra questi ci siano prevalentemente quanti si lamentavano per gli eccessi degli altri.
    Nel lontano 1974 in seguito a ripetute petizioni da parte degli abitanti di San Giuliano di Susa contro le eccessive velocità, la Polizia Stradale di Susa si installò con il “multanova” ed indovinate chi sanzionò? Praticamente TUTTI gli abitanti di San Giuliano, che uscendo di casa superavano già il limite di velocità da loro stessi voluto che era di 50 km/h.
    Personalmente cerco di evitare di recarmi nei comuni (qundi anche niente acquisti) che vessano gli automobiliti con rotonde inutili, limiti eccessivi, parcheggi a pagamento ecc.

  3. Di INTELLIGENTE questo semaforo non ha proprio niente sarebbe intelligente se ci fossero le frecce per consentire di girare nei due sensi allora si che chi passa con il rosso deve essere sanzionato invece così solo CASSA CASSA CASSA …….

    • sta cazzata che bisogna pagare (sia in euro che in punti dalla patente) se ci si ferma sulla linea d’arresto è davvero un’ingiustizia.Sto mondo sta diventando invivibile x i comuni civili.

  4. Buonasera io sono uno dei fortunati ! Ricordo e auguro a chi si permette diparlare di rispetto del cod stradale in questa situazione sia colpito da una bella sanzione ingiusta ?????? Vorrei mettermi in contatto con persone decise ad intraprendere provvedimento contro questa truffa , ci sono molti presupposti di errori di tale sistema a danno dei cittadini ho più motivi per andare a ricorso comprese fotografie di segnaletica pressoché inesistente perché piccola a differenza di TT gli altri comuni e addirittura posta dietro ad altri cartelli direzione Rivoli andate a vedere , in oltre c’è un mega sobbalzo che si rallenta talmente tanto che se il semaforo diventa giallo nell’immediato non hai il tempo di sgombrare l’incrocio e sei fregato oppure come è successo a me in tarda serata al giallo improvviso mi so arrestato perché insospettito dal sistema di telecamere , assolutamente non ho visto il cartello “buio ” piccolo mischiato con quello che segnala un sobbalzo , pure quello ridicolo visto il rialzo , cmq mi è stato contestato di aver toccato la linea bianca con le ruote , permetto che sono 30 anni che guidò e ho sulle spalle qualche milione di km non ho mai fatto incidenti e mai nessuno mi ha toccato punti sulla patente , adesso cosa siamo in dittatura ? Se qualcuno mi vuole contattare lascio una mail per primo contatto vorrei far parte e firmare petizioni e ricorso organizzato visto che non si tratta di sciocchezza ma bensì una vera e propria estorsione … Giusm1870@gmail.com

    • Mi sa che me la sono presa pure io sono passato con il giallo pieno…..Sono stufo gle la spacco non è possibile…tutto per fare cassa paese di merda

  5. sta cazzata che bisogna pagare (sia in euro che in punti dalla patente) se ci si ferma sulla linea d’arresto è davvero un’ingiustizia.Sto mondo sta diventando invivibile x i comuni civili.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.