VALSUSA, RAGAZZA SI ALLONTANA DA CASA: SALVATA DAI CARABINIERI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CHIANOCCO / EXILLES – I carabinieri e vigili del fuoco sono intervenuti questa sera in Valsusa per cercare una ragazza di 35 anni: la donna si era allontanata oggi pomeriggio da casa sua a Chianocco e non rispondeva più al telefono.

Temendo il peggio, i genitori hanno dato l’allarme: le forze dell’ordine si sono subito attivati per le ricerche nei vari paesi. Verso le ore 21 è stata rintracciata tra Salbertrand ed Exilles, per fortuna sta bene. Sul posto è intervenuta anche l’ambulanza della Croce Rossa di Susa.

L’ABBRACCIO TRA LA RAGAZZA E I CARABINIERI 
“Mi trovavo sul posto perché di passaggio – spiega una testimone a ValsusaOggi – e sono stati attimi in cui ho temuto il peggio. Poi ho visto una pattuglia dei carabinieri, che ha riconosciuto la macchina della ragazza posteggiata, l’ha cercata in zona e trovata. Sono stati attimi particolari, i carabinieri hanno parlato con lei con dolcezza e dopo poco più di 20 minuti di dialogo si sono abbracciati. Bisogna dare lustro a questi ragazzi, che si impegnano ogni giorno per salvare le nostre vite, così come tutti gli altri enti e corpi che si occupano di soccorso. La giovane era disperata, ma due angeli in divisa l’hanno aiutata, una di loro era una ragazza. Sono stati bravissimi e bisogna dirlo”.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

    • io non riesco più a capire perchè non si possa essere semplicemente felici per una vicenda finita bene, senza fare del sarcasmo inutile…
      Spero che questa signora si faccia coraggio e trovi le persone giuste per essere aiutata e tornare in forma psicologicamente. I miei migliori auguri.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.