CASELETTE, RAPINA CON IL COLTELLO IN PIENO GIORNO: “ATTENTI A UNA POLO NERA, USANO LA SCUSA DEL TAMPONAMENTO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CASELETTE – Una brutta disavventura lunedì 25, intorno all’ora di pranzo, per V.M. un operaio di Almese. È stata la moglie a segnalare l’episodio attraverso i social network e l’ha fatto diffondere attraverso i gruppi di sorveglianza di vicinato di Whatsapp.

Secondo quanto riferito dalla moglie, la rapina sarebbe avvenuta mentre il marito stava tornando dalla Banca di Novara: l’uomo sarebbe stato “seguito in auto da una Volkswagen Polo di colore nero, con a bordo due persone”. Secondo la testimonianza della donna, l’avrebbero “fermato con un pretesto, dicendogli che li aveva tamponati”, ma si trattava di un scusa. Uno dei due uomini avrebbe “tirato fuori il coltello avvicinandoglielo alla gola e intimandogli di consegnare tutti i soldi che aveva appena prelevato in banca”.

In queste ore i carabinieri stanno approfondendo la vicenda, per ottenere gli eventuali riscontri su quanto segnalato dalla donna.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.