AVIGLIANA, RISSA TRA DUE MAMME DAVANTI ALLA SCUOLA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – Una discussione verbale, che si è trasformata in una pesante lite con protagoniste due mamme. L’episodio sgradevole si è verificato ad Avigliana, all’ingresso della scuola elementare Italo Calvino, lo scorso 10 gennaio, con lo sguardo attonito di bambini e genitori a fare da contorno. Ci sarebbero già delle denunce in corso, anche se ai carabinieri ad oggi non risulta.

Il motivo della discussione non è ancora chiaro. Secondo alcune indiscrezioni, gli screzi sarebbero partiti all’interno della scuola, con protagonisti i figli delle due donne (entrambi frequentano la seconda elementare, ndR). Successivamente, la contesa è arrivata fino alle mamme ed è terminata con una brutta lite. A dividere le due donne ci ha pensato un genitore. Entrambe sono rimaste lievemente ferite. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Siamo schifati – dichiarano alcuni genitori  – Non si portano questi problemi davanti alla scuola. Queste cose si risolvono in sedi private. Non puoi ricevere i bambini con il viso sanguinante. Non si può dare questo esempio ai bambini”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

    • Concordo sul fatto che i bambini non devono avere il telefonino almeno fino a 14 anni e che devono essere controllati a vista dai genitori, ma in questo caso le due persone da rieducare sono le genitrici… uno non si alzano mai le mani, se il fatto è realmente grave si sporge denuncia, due hanno dato un esempio pessimo e vergognoso… i loro figli diverranno adulti violenti e disadattati come loro se le istituzioni non corrono ai ripari subito…

  1. Indipendentemente da questo episodio, avete notato che noi donne stiamo diventando sempre più violente? Che cosa ci sta accadendo? Che tristezza!!!!

  2. Signora Gianna veda di non generalizzare e parli per lei….va! Io sono una donna e non noi donne e lei le donne non le conosce! Conosce quelle che frequenta e se siete cosi’ consiglio mio faccia un’ analisi di se stessa e della sua vita. Gli uomini non menano davanti la scuola direttamente inprivato infatti le violenze avvengono piu’ in fam.che fuori.

  3. che schifo di esempio , poi ci lamentiamo dei minori che diventato baby gang , ma vi domandate dove hanno preso tutta questa violenza ? dai genitori incapaci e inclini alla sopraffazione dove in questa società di m…a vige la legge del più prepotente , di chi urla più forte in televisione certo così di aver ragione questo signori si chiama SQUADRISMO ricordate gente ricordate . Non si è ancora capito che alla luce del fallimento educativo dei genitori , le soluzioni sono sempre le più semplici ed ataviche , la rintroduzione della PATRIA POTESTA’ dove gioco forza i genitori imparano subito ad educare i figli perchè se un minore sbaglia , subito il riformatorio per il minore ed il padre o madre in galera . A mali estremi estremi rimedi

  4. Dunque dunque, In quella zona ho assistito spesso a liti di mamme inferocite. Potrei raccontare almeno 3 episodi di mamme frustrate (ammesso da loro stesse dopo la che hanno fatto “pace”) che litigano davanti a quella scuola. E poi c’è gente FALSA e CORTESE che non ti dice nulla e poi dietro invece ne dice di tutti i colori. Purtroppo è una caratteristica comune da quelle parti ad essere così, e io mamma nata e cresciuta lì me ne vergogno. Appena ho capito come è sbagliato comportarsi così ho subito cambiato rotta. Ma molte mamme sono ancora così, FALSE e CORTESI. Non ti diranno mai in faccia ciò che pensano, piuttosto ti sorridono e tu ti disorienti. I tre episodi di cui sopra derivano da questo atteggiamento meschino di FALSITA e ACCENTUATISSIMA CORTESIA INUTILE E GRATUITA. Riguardo al fatto raccontato in questo articolo invece non so cosa sia successo nel dettaglio… Chissà, magari per gli stessi motivi che vi ho narrato io. Firmato: una mamma che ha visto tante liti di mamme, mamme guerreggianti false e cortesi. Val püsè na bóna làpa, che na bóna sàpa… Ma lingua sincera no FALSA!!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.