VALSUSA, SALVATA UNA CERVA FERITA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICAZIONE DEL “NUOVO CACCIATORE PIEMONTESE” (pubblicata du Facebook)

SAUZE D’OULX – Domenica 14 febbraio il CATO 2 (Comprensorio Alpino Val di Susa) ha organizzato la cattura di una cerva ferita da un attacco di canidi. Ovviamente quelli selvatici, grigi. L’animale s’era rifugiato nella frazione Grand Villard di Sauze d’Oulx, nel condominio “Larici”.

All’operazione hanno partecipato Roberto Musso del CATO 2 assieme a Claudio Scaini del Servizio Tutela Flora e Fauna della Città Metropolitana di Torino.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. A Sauze d’Oulx? Siamo sicuri che ad azzannarla non sia stata la famiglia di morditori di animali selvatici? Quella che inseguiva i lupi per riprenderli col telefono e voleva mordere il malcapitato canide?

  2. Intanto I famosi cacciatori, con binocolo, giustamente, si vedono ogni giorno sulla statale cesana oulx. Mi chiedo, ogni tanto, che divertimento possa esserci nell uccidere un animale indifeso dovete perdonarmi, cari cacciatori, ma io non posso capirlo questo sport? Come si può chiamarlo? Non siamo in tempo di guerra dove forse cacciare poteva anche essere giustificato, oggi io non lo posso giustificare, mi sembra veramente una crudeltà. Non vogliatemi male, ma dovevo dirvelo, scusatemi

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.