CESANA, SEQUESTRATO UNO SCATOLONE CON 135 BOTTI “PROIBITI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CESANA – Lunedì 31 dicembre, intorno alle 13, la polizia locale di Cesana ha scoperto – in una zona vicino al centro abitato – uno scatolone con all’interno 135 candelotti, petardi e altri fuochi pirotecnici. Probabilmente erano stati lasciati là appositamente da qualcuno, in attesa di poterli utilizzare nella notte di Capodanno.

Tutto il materiale è stato sequestrato: “Questi prodotti sono da considerarsi proibiti – spiegano dalla polizia municipale – poiché l’accensione è consentita solo ad operatori professionali muniti di apposita licenza. Alcuni tipi di candelotti erano privi del marchio CE che individua l’origine del paese di provenienza, mentre altri erano di fabbricazione cinese”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Per uno scatolone sequestrato, altri mille scatoloni sono stati fatti esplodere purtroppo… vietino la vendita soprattutto nei supermercati dove chiunque può procurarseli senza nessuna difficoltà, li vietino tutti, legali e non legali, così si evita di ferirsi, di uccidersi, di incendiare case e giardini, e soprattutto, gli animali come cani e gatti e uccelli ringrazierebbero di non dover morire schiantati sotto le auto o contro le case a causa dello spavento, o d’infarto seppure custoditi in casa. E’ ora di finirla con questa usanza troglodita!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.