I SINDACI NO TAV SNOBBATI: PLANO SCRIVE A TONINELLI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di SANDRO PLANO (Presidente Unione Montana Valle Susa)

Signor Ministro,

abbiamo appreso dai mass media della Sua visita, oggi, nel capoluogo della nostra Regione. Poteva essere l’occasione per incontrare i sindaci della Valle di Susa che il 2 luglio di quest’anno avevano scritto per essere convocati.

I lavori nel cantiere della Maddalena non sembrano interrotti in attesa della Valutazione Costi – Benefici promossa dal MIT e questo stato di fatto crea sconcerto negli Amministratori, nella Popolazione e nel Movimento che contestano il Tav.

Per esporre le ragioni di questa opposizione e per avere ragguagli diretti sul destino di questo progetto, Le rinnoviamo la richiesta di un incontro, in data e luogo a Sua scelta e non appena i Suoi impegni istituzionali lo consentiranno.

In attesa di una risposta che ci auguriamo favorevole, porgiamo distinti saluti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Sono tutti uguali…..prima molto disponibili……poi quando sono li a governare…..diventano smemorati e non si ricordano da chi sono stati eletti!!!!

  2. l’approccio costi-benefici espresso dai 5* ha un significato vergognoso ;si è passati da No Tav a come Tav o Forse Tav, il ministro Toninulla è purtroppo l’esempio della falsità pentastellata . per mantenere quel potere sul quale per anni hanno sputato, stanno prendendo per i fondelli il movimento No Tav Valsusino. probabilmente i voti di valle non servono più. tralascio commenti sull’atteggiamento dei dirigenti pentastallatici, contrattualmente legati ( non è inciucio?) al peggior movimento politico xenofobo e razzista del dopoguerra.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.