AVIGLIANA, SOSPESO LO STUDENTE CHE AVEVA PICCHIATO TRE RAGAZZI A SCUOLA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Davide Gabotti, lo studente del quinto anno del Galilei che un paio di settimane fa ha picchiato con una mazza da hockey tre ragazzi minorenni di un’altra classe nella sede succursale, è stato sospeso per venti giorni con obbligo di frequenza. Inoltre dovrà partecipare a un progetto per i lavori socialmente utili. Il dirigente scolastico e i docenti hanno deciso di non espellerlo dal Galilei, in modo che non perdesse l’anno scolastico. Davide tornerà a scuola dopo le vacanze di Natale: aveva spiegato le ragioni del suo gesto carabinieri e agli insegnanti, sostenendo che si trattasse di una reazione contro alcuni atti di bullismo e alle continue prese in giro da parte di un ragazzo della classe seconda e di alcuni suoi amici.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

12 COMMENTI

  1. Visto il caso delicato era meglio non mettere nome e cognome ma erano sufficienti le iniziali. Anche per i bulli ci vorrebbe un programma di recupero, per insegnargli il rispetto delle altre persone.

  2. bravo preside e docenti che premiate i delinquenti e massacrate le vittime…………..se è pur vero che ha compiuto un atto alla luce e deplorevole è pur vero che premiate chi sobilla e delinque in modo nascosto e quindi provocatorio. Basta pensare che già nelle elementari sempre gli stessi bambini sono anni che continuano a prendere di mira un loro compagno. A questo punto vien da dire W il bullismo………..e almeno non sprecate soldi pubblici con i falsi convegni sul bullismo perché avete paura anche voi insegnanti e dirigenti……….

  3. Le “mazzate” che hanno preso i presunti bulli forse dovevano essere inflitte a suo tempo dai rispettivi genitori ? O come al solito è sempre solo colpa della scuola, degli insegnanti e della società. Per quale motivo poi è stato reso pubblico nome e cognome per esteso solo del ragazzo e non di coloro che ” forse” lo hanno provocato ? Questa storia ha un cattivo odore….

  4. Per il ragazzo nome e cognome..
    Per spacciatori condannati
    Per ragazzi bulli denunciati
    Per ladri arrestati
    Per danneggiatori denunciati
    SOLO QUALCHE VOLTA LE INIZIALI
    CONTINUATE COSÌ. .

  5. La scelta di pubblicare il nome é esclusivamente editoriale…quindi complimenti a valsusaoggi e a quanti hanno deciso di fare altrettanto. Non mi sento ne preside ne professore e nemmeno bidello ma i responsabili delle strutture sono loro e solo loro non hanno vigilato in maniera adeguata.
    Forza davide buttati questa storia alle spalle fai una bella maturità e buona vita
    Se possibile non rispondere più alla violenza con la violenza

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.