VAL CLAREA, SOTTO SGOMBERO IL PRESIDIO NO TAV

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO / foto tratte dalla pagina Facebook Notavinfo Notav

GIAGLIONE – Dalle 7 di questa mattina, venerdì 24 luglio, il presidio dei mulini antichi è sotto sgombero. Sul posto sono presenti agenti di polizia, carabinieri e guardia di finanza, che hanno rimosso le barricate e circondato i presidianti.

Questa mattina, verso le 6.30/7.00 del mattino, hanno iniziato le attività di sgombero – spiegano gli attivisti, in una diretta Facebook sulla pagina Notavinfo Notav – Adesso stanno tirando giù le barricate con le ruspe. Noi abbiamo fatto in tempo a salire sui tetti e sugli alberi. La nostra idea è quella di resistere il più tempo possibile, ovviamente in modo pacifico“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. “La nostra idea è quella di resistere il più tempo possibile, ovviamente in modo pacifico”,certo,come no;ci crederò quando lo vedrò sopratutto visto cosa succede durante le vostre “marce pacifiche”.Forse non lo avete ancora capito,ma LA VALLE NON VI VUOLE!

  2. Pacifico ma romperanno le palle per la strada tutto il weekend. Tanto gli operatori turistici in alta valle non han bisogno di lavorare

  3. Ringrazio personalmente questi manifestanti resistenti , baluardo alla corruzione e alle ‘ndrine del movimento terra delle grandi opere. grazie, grazie e ancora grazie. Mauro Galliano

  4. Lei Signor Galliano in pratica ringrazia quelli chiama “resistenti” (i veri partigiani si stanno rivoltando nella tomba) senza sapere (?) che in massima parte essi sono composti da sciagurati dei centri sociali che della TAV non gliene può fregá de meno visto e considerato che a loro importa solo fare casino in Valle,cosa che gli riesce benissimo da anni,anche e soprattutto con l’appoggio ideologico e non solo di gente come Lei.E spero che lo facciate solo perché spinti dalle vostre ideologie.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.