VALSUSA, TENTATO OMICIDIO: 15ENNE ACCOLTELLATO, ARRESTATO UN 19ENNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Tentato omicidio ad Avigliana. Un 15enne residente a Sant’Ambrogio è stato accoltellato da un 19enne di Avigliana (G. B.), che è stato poi arrestato dai carabinieri. Il fatto è avvenuto sabato 4 giugno in via don Balbiano ad Avigliana. Dopo l’aggressione, la vittima è stata trasportata all’Ospedale Molinette ed è ancora in prognosi riservata. Il tutto è nato a seguito del lancio di un uovo del 19enne arrestato contro un’auto in corsa (una Mercedes Classe A) dove a bordo c’erano il 15enne e suo padre (un allevatore di Buttigliera Alta). L’uomo ha fermato la vettura ed è sceso insieme al figlio per lamentarsi del lancio di uova: a quel punto il 19enne di Avigliana lo ha accoltellato. Il padre ha subito dato l’allarme e sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri, che hanno arrestato l’autore dell’accoltellamento. Secondo i primi accertamenti, la scelta dell’auto a cui lanciare le uova sarebbe stata casuale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

21 COMMENTI

  1. Siamo alla frutta, ormai…. E due anni di idiozia suicida chiusuristi hanno semplicemente esacerbato tutti i problemi sociali e mentali…

    • E andata bene che ha trovato un padre comprensivo ,se trovava un padre diverso di sicuro non chiamava le forze dell’ordine,ma si sarebbe fatto giustizia da solo.

      • Certo, così poi faceva la fine di quelli che hanno ammazzato il Biker all’Aquila di Giaveno. Sono passati dal l’aver ragione direttamente alla galera, senza passare dal via. Pessimo consiglio.

  2. Sarà uno dei tanti inutili che affollano paesi e treni della Valsusa. Eliminateli ..
    E….non c’entra nulla il covid…erano già inutili prima

  3. Tutto ciò non è normale. Invece di inseguire i podisti e presidiare i sentieri durante i vari lockdown occorreva ed occorre, adesso, attenzionare i violenti, i prepotenti e coloro i quali non conoscono il vivere civile.

  4. E andata bene che ha trovato un padre comprensivo ,se trovava un padre diverso di sicuro non chiamava le forze dell’ordine,ma le pompe funebri, perché si sarebbe fatto giustizia da solo.

  5. Per fortuna ha trovato un padre buono…..altrimenti oggi sarebbe in un obitorio….a 19 anni vai in giro a lanciare uova ,ragazzo senza cervello….purtroppo oggi sono molti….

    • Certo, così poi faceva la fine di quelli che hanno ammazzato il Biker all’Aquila di Giaveno. Sono passati dall’aver ragione direttamente alla galera, senza passare dal via. Pessimo consiglio.

  6. È chiaro che i carabinieri di Avigliana sono chiamati a maggiore presenza sul territorio per controllare personaggi come questo. Bisogna evitare la Avigliana fine anni 80.

Rispondi a Bonjour tristesse Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.