SUSA, “TUTTI I CANI DEVONO MORIRE”: SCRITTA CHOC SULLE MASCHERINE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto di Simona Rotelli, tratta da Facebook

di ANDREA MUSACCHIO

SUSA – Si aggiunge un nuovo capitolo alla triste vicenda dell’odio verso i cani in Val Susa. Nella giornata di ieri, lunedì 22 febbraio, alcuni cittadini di Susa hanno ritrovato delle mascherine legate a dei pali di via Roma con sopra riportata la scritta choc “Tutti i cani devono morire”.

Difficile capire se la scritta riportata sulle mascherine sia uno scherzo di cattivo gusto o realmente una minaccia, ma quello che è sicuro è che adesso anche i cittadini segusini iniziano ad avere paura per i propri amici a 4 zampe. Molto probabilmente l’intimidazione affissa sui pali della via di Susa è riferita alla situazione degli escrementi degli animali, i quali vengono ritrovati – a causa dell’inciviltà di alcuni padroni – davanti alle saracinesche o i muri dei negozi, e che quindi avrebbe poco a che fare con gli episodi di Reano ed Avigliana. Detto ciò, il gesto è assolutamente da condannare: proprio per questo motivo i cittadini chiedono di aumentare i controlli, al fine che questi vigliacchi vengano trovati.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Purtroppo oltre alla spietatezza di questi esseri “umani” che ammazzano animali come niente fosse, senza provare alcuna emozione, ci tocca assistere anche ad una massiccia ignoranza e mancanza di rispetto altrui. Ignoranza, perchè Incolpare i cani di essere responsabili della sporcizia per le strade, la dice lunga sulle menti eccelse di questi soggetti. Altra grave forma di ignoranza e mancanza di rispetto nei confronti degli altri esseri umani e dell’ambiente in cui si vive, è propria dei padroni dei cani che continuano a non pulire gli escrementi dei loro animali (e qui occorre anche l’aiuto delle amministrazioni, affinchè installino in maniera massiccia i raccoglitori appositi, perchè se si raccolgono ma si devono poi portare a spasso per km, anche questo non va bene!!!) . E’ ora che chi, senza cuore, ammazza cani e gatti e qualsiasi altro animale, finisca in prigione sul serio con delle multe salatissime. Anzi no, meglio che vengano lasciati in compagnia di tutti quelli che hanno sofferto, e stanno soffrendo perchè il loro animale gli è stato portato via in questo modo così terribile……

  2. “proprio per questo motivo i cittadini chiedono di aumentare i controlli, al fine che questi vigliacchi vengano trovati” – parla di quelli che lasciano cagare i propri cani dappertutto?

  3. tu che hai scritto queste cattiverie spero che a breve andrai a marcire in qualche letto solo e con dolori. Non sei uno che merita di vivere nella nostra valle. Fai in fretta a crepare.

  4. Gesto assolutamente da condannare. Controlli assolutamente da aumentare…..anche per trovare tutti quelli che spargono merda per il centro dei paesi….

  5. Inciviltà di alcuni padroni? Da che dato arriva la certezza che siano minoranza? Fermo restando che non ammazzerei i cani (lo devo precisare altrimenti qualche cinofilo si scandalizzerebbe)

  6. I cani ci salvano la vita quando causa calamità e non solo i nostri corpi non si trovano. Prima di scrivere pensa a cosa scrivi. Ci aiutano, ci consolano e come tanti altri esseri del mondo animale ci danno speranza amore e affetto.Ci fanno sentire VIVI! Pensaci su!

  7. Soluzione:
    1) beccare il responsabile
    2) legarlo al posto delle mascherine
    3) allo stesso palo legare 5 cani selvatici che non mangiano da un mese

  8. Mi auguro, brutto ceffo schifoso, che tu, che ammazzi gli animali con tanta nonchalance, mi auguro tu possa crepare con enormi sofferenze e mi auguro che succeda anche presto, maledetto tu sia

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.