VALSUSA, UN ALTRO RITROVAMENTO DI OSSA DI CADAVERE SULLE MONTAGNE DI OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

OULX – Due ritrovamenti di ossa di cadavere a Oulx, tra ieri sera e questa mattina.

Ieri sera, mercoledì 23 agosto, i carabinieri di Oulx hanno trovato dei resti di un cadavere nei pressi della Dora a Oulx.

Non uno scheletro intero, ma ossa alla rinfusa quelle ritrovate nei pressi del fiume: la gamba sinistra e parte della colonna vertebrale, in avanzato stato di decomposizione, oltre a residui e brandelli di vestiti vicino alle ossa. Le parti del corpo rinvenute sono gravemente danneggiate dagli eventi atmosferici e dagli animali selvatici.

Altri reperti ossei sono stati rinvenuti oggi, intorno alle 12.20 nella frazione Chateau Beaulard di Oulx, in un bosco a circa 1.400 metri di altitudine, nei pressi di un torrente. Appartengono a una torinese, Sandra Lozupone nata il 3 agosto del 1959: soffriva di problemi psichici e si era allontana da un centro di assistenza il 1° marzo 2016. La donna era fuggita dal centro della Cooperativa Frassati di Torino, che si occupa delle persone con fragilità e problemi comportamentali.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.