VALSUSA, DUE MORTI E 31 FERITI NEL GROSSO INCIDENTE IN AUTOSTRADA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SALBERTRAND – Aggiornamento ore 14: la situazione in autostrada è ancora gravissima. Al momento risultano 2 morti e 31 feriti, di cui 2 sono codici rossi (gravi), 4 codici gialli e 25 codici verdi. I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Susa e poi al Cto di Torino, sul posto opera anche l’elisoccorso. L’autostrada è ancora chiusa.

Una delle vittime è Francesco Armentaro, classe ’83, residente a Caselette. L’altra vittima dovrebbe essere una donna, deceduta in ospedale, di cui ancora non è stata resa nota l’identità.

Ci sono 31  feriti a seguito del maxi tamponamento che ha coinvolto una trentina di veicoli. Sabato 13 febbraio c’è stato un grosso incidente sull’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, in direzione Bardonecchia, prima della galleria Serre La Voute a Salbertrand. Un maxi tamponamento ha coinvolto 25 vetture, che si sono schiantate su entrambe le corsie di marcia. Il manto stradale è ghiacciato.

L’autostrada è stata chiusa in direzione Bardonecchia, con uscita obbligatoria a Susa. Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco, la polizia stradale e la croce rossa di Susa con il 118.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Il manto stradale è ghiacciato? Di un’autostrada di montagna? Dell’autostrada più cara d’Italia? Questo è il livello di servizio e di precauzione? Qui ne va della vita delle persone. I responsabili sono stupidi o inadeguati? La Sitaf deve pagare i danni a tutti. Una preghiera per i morti e le loro famiglie.

  2. Il manto stradale è ghiacciato? Di un’autostrada di montagna? Dell’autostrada più cara d’Italia? Questo è il livello di servizio e di precauzione? Qui ne va della vita delle persone. I responsabili sono stupidi o inadeguati? La Sitaf deve pagare i danni a tutti. Una preghiera per i morti e le loro famiglie.

  3. L’importante è prendere i soldi degli stipendi poi il lavoro di sicurezza del manto stradale viene fatto con pressappochismo o direi menefreghismo..con che coscienza il soggetto/i che dovevano occuparsi di salare l’asfalto dormirà le prossime notti o come vivrà il resto della vita? Vergogna!!!

  4. La solita inettitudine e avidità produce queste tragedie. Ci sarà il processo, senza colpevoli, per poi finire in prescrizione. Un film già visto, purtroppo. Sono molto addolorato per le vittime e i loro famigliari. Queste cose non dovrebbero succedere in un paese civile. Un controllo dello stato del manto stradale poteva evitare questo disastro.

  5. Penso che i controlli non esistano,gli unici controlli sono quelli per incassare soldi questo è la cosa prioritaria.Penso che tutti noi dovremmo svegliarci da questo torpore di indifferenza,che ormai dura da troppo tempo.Auguro una pronta guarigione a tutti i feriti,e sentite condoglianze ai famigliari di chi a perso la vita oggi

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.