“VENDEVO LE CALAMITE ALLA SACRA DI SAN MICHELE, MA ORA SONO BLOCCATO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di RINALDO BELLATO

Gentile presidente Giuseppe Conte,

Le scrivo questa accorata lettera per chiederle di sollecitare la Riapertura dei Musei” e tutti i luoghi di cultura italiani. La mia piccola attività indipendente, di creare e vendere calamite turistiche di oltre cento città piemontesi e italiane è pressoché ferma.

Alla Sacra di San Michele, bene simbolo della Regione Piemonte, dove finalmente quest’anno posso svolgere la mia attività tutti i fine settimana, di vendita ambulante di calamite è bloccata dalla chiusura dell’Abbazia e la vendita diretta alle tabaccherie o ai musei è ferma a causa del crollo del turismo e della chiusura di tutti i musei e centri di cultura italiani.

Le regalo una mia calamita della Sacra di San Michele che ho realizzato, tratta da una cartolina postale antica della mia collezione, del 1905, di un turista svizzero in vacanza in Val di Susa che scrisse all’amico londinese. Comprai la cartolina due anni fa ad un asta Ebay a Parigi, e dopo 115 anni è ritornata in Italia, e la proponevo in versione calamita a turisti di tutto il mondo. Ora è tutto fermo. Non mi piace vivere di sussidi e vorrei poter lavorare.

Spesso i musei che ho visitato, per il mio lavoro e per svago, in Piemonte e non solo, sono luoghi sicuri, e la loro riapertura consentirebbe a tutti coloro che con il turismo lavorano, di riprendere a vivere. La prego di sollecitare gli organi competenti affinchè favoriscano la riapertura dei musei con tutti i sistemi di sicurezza, e che tutto il settore cultura possa ripartire.

La ringrazio di cuore, in attesa di vostre ringrazio e saluto.

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

    • Ormai sono anni che ho capito a mie spese che i voti di protesta e tutti i nuovi partiti e partitini servono solo ad aumentare il numero di nullafacenti da mantenere con stipendi spropositati.
      Io li maderei tutti, ma proprio tutti a fare anche solo sei mesi alla 34° CP BTG SUSA…..
      Com’era 40 anni fà, forse poi capirebbero cosa vuol dire onorare la Patria.

  1. La solita follia criminale! Lui e le sue calamite hanno attirato il virus in valle! Così tutti quelli che hanno visitato la Sacra hanno preso il virus e moriranno tutti! L’OMS e il CTS sono concordi nel dire che le calamite e i campi magnetico sono una delle principali cause di diffusione del virus! Guardate su Facebook! Chiedete a Gwen che vi spiegherà tutto e molto altro ancora!

  2. Sono pienamente d’accordo con te, Pietà l’e morta, ma queste merde dovessero fare un campo marciante or sbalzare a Pian dell’Alpe e tante altre cose, muoiono dopo 5 giorni. Inetti incapaci.
    Disoccupato perenne saluta un altro Lupo di Oulx.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.