VALSUSA, VIAGGIO NEL TEMPO A SANT’ANTONIO DI RANVERSO CON I COSTUMI D’EPOCA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

BUTTIGLIERA ALTA / SANT’AMBROGIO DI TORINO – Nel pomeriggio di domenica 6 giugno, i soci del gruppo “Le Vie del Tempo”, con sede a Sant’Ambrogio di Torino, si sono dati appuntamento alla Precettoria Sant’Antonio di Ranverso a Buttifgliera Alta per un “viaggio nel tempo”.

L’associazione culturale è specializzata nella ricerca degli abiti e costumi storici, alcuni originali di inizio ‘900: i volontari hanno ricostruito quanto accadeva in quel periodo, partendo dalle documentazioni storiche, riviste cronache di giornali dell’epoca.

Con i racconti dei protagonisti è stata realizzata una “gita artistica”: tra di loro era presente anche Serena Fumero di Artemisia.

Al pubblico presente all’iniziativa di domenica, è stata “raccontata” la storia della Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso.

L’associazione collabora con la Fondazione dell’Ordine Mauriziano e con Artemisia. I suoi  interessi culturali e divulgativi abbracciano un arco temporale che va dal periodo romano antico fino all’inizio del ‘900. Il prossimo appuntamento sarà presente il 27 giugno al Festival Pirandelliano di Coazze.

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.