VANDALI A GIAVENO: “COME MAI IL COMUNE NON HA PULITO VIA DELLE ALPI?”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

GIAVENO – A Giaveno continua a tenere banco la questione dei muri imbrattati. Gli episodi di maleducazione ed inciviltà risalgono all’inizio del mese di aprile, e sono stati condannati durante lo scorso consiglio comunale sia dalla maggioranza che dall’opposizione, la quale ha segnalato il problema che riguardava via delle Alpi e le zone di San Roch e dell’ex Anna Frank. La risposta del Comune non si è fatta attendere e, nel giro di poche ore, i muri sono stati puliti. Tutti tranne quelli di via delle Alpi. Un episodio curioso, che ha suscitato imbarazzo e perplessità tra i residenti.

“La risposta arrivata dal vicesindaco è stata limpida e tempestiva – ricorda Alessandro Cappuccio, ex consigliere comunale di Giaveno – spiegando che, pochi giorni dopo aver protocollato l’interpellanza, si era già provveduto alla rimozione/ripristino. Nella risposta vengono specificati i casi dell’ex Anna Frank e del San Roch, ma nessun riferimento a via delle Alpi, che in buona fede, pensavamo fosse stato risolto come nelle altre zone, non avendo ricevuto nessuna informazione”.

Invece, i muri della suddetta via sono rimasti imbrattati, come confermato da alcuni cittadini. “Purtroppo, sia martedì 20 che questa mattina, venerdì 23 aprile 2021, ricevo da alcuni cittadini, le foto della via in questione, dove si capisce che non è stato fatto nulla. Le scritte sopra al muro, sono le stesse della segnalazione che hanno portato all’interpellanza”.

A causa di questa “dimenticanza”, l’ex consigliere comunale ha presentato un’istanza al Comune di Giaveno in modo da sollecitare l’intervento dell’amministrazione.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Certo che sono problemi veramente seri ! Meno male che c’è un ex consigliere !Ha fatto bene a presentare un’istanza e a scrivere su un Giornale on line, invece di fare una telefonata all’Ufficio Relazioni con il Pubblico.
    Bravissimo !

  2. Sig. Consigliere Comunale, dopo aver letto la risposta del Comune a questa sua ridicola questione, mi rendo conto che è una fortuna che lei non sia stato rieletto e spero che, dopo questa figuraccia, non abbia più il coraggio di presentarsi e sparisca dalla scena politica.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.