VANDALISMO A CLAVIERE, CHEZ JESUS RIVENDICA: “CAMPO DA GOLF SPORCO DI SANGUE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

MESSAGGIO DEL COLLETTIVO “CHEZ JESUS”

CLAVIERE – Nella giornata di ieri c’è stata un pomeriggio di sport popolare all’interno dei campi da golf tra Claviere e Monginevro. Sono state lasciate delle scritte in questo campo da golf transfrontaliero di proprietà della Lavazza in cui ogni giorno ricchi soci del club attraversano, con i loro portaborse e le loro palline, la frontiera per loro inesistente. È inaccettabile pensare che lo stesso campo da golf, di notte, si trasformi in campo di caccia per coloro che sicuramente non possono permettersi un hobby di questo tipo, e che unicamente vorrebbero proseguire il proprio viaggio.

Questi campi sono sporchi di sangue.

C’è chi ha scelto di non voltarsi dall’altra parte.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

  1. Fucking retarded idiots. Claviere is swamped with these fools while the authorities do nothing. The town is vandalised and property destroyed while people look on without becoming involved. It is not the migrants doing this but French and Italian youths that have set up camp in this small boarder town claiming to help the migrants find a way onwards. At any time there are twice as many of these people in the town than migrants.
    The mayor, the local government or the police need to stand up and remove these stupid people who, under the disguise of helping people displaced by war, poverty etc to continue their journey, have committed crimes, vandalised and hurt the local economy with their presence.

  2. Certo tutti noi persone normali e oneste siamo colpevoli nella visione di questi criminali. È proprio una realtà rovesciata… Siamo invasi dai clandestini e assediati e minacciati dai loro simpatizzanti delinquenti. In galeraaaaa ! Viva il povero cittadino onesto ! Al gabbio tutti gli altri.

  3. Cosa sarebbe questo un articolo o propaganda politica?
    I giocatori di golf attraversano la frontiera in quanto regolari cittadini con regolari documenti
    Non immigrati clandestini irregolari senza documenti!
    VERGOGNATEVI A SCRIVERE TALI ARTICOLI

  4. Povera Italia il paese più bello del mondo rovinato da una classe politica goffa incompetente corrotta superba. Se andiamo avanti così in Italia rimarranno soltanto i poveri i clandestini. Non ci sono regole solo diritti e pochi capiscono che sono i doveri a fare il rispetto del prossimo. In Italia troppe bocche e pochi cervelli, tutti parlano e nessuno agisce. Grazie politicanti, siete proprio solo dei politici, sapete cosa vuol dire Italia o avete un cervello che vi permette di vedere solo due metri attorno a voi??E la cosa più grave è che nessuno paga mai!!!!!!viva l’Italia.

  5. Se io passo in moto il col Bousson o lago dei 7 colori e altri posti transfrontalieri pago la multa anche per espatrio clandestno (cosa che dura da diversi anni). Questa legge non vale anche per i giocatori di golf?
    Pure anche io sono un regolare cittadino con regolari documenti e non un anarchico o un profugo.
    Quando la politica di un paese non funziona non stupiamoci di questi fatti.

    • E no, caro Riccardo, lei è una persona onesta, identificabile, rintracciabile, pignorabile, quindi è sanzionabile e bastonabile a libero arbitri dell’autorità di turno.

      Gli anarchici e i profughi non hanno tulle le sue qualità di cittadino onesto, pertanto sono immuni da ogni disciplina e sanzione e devono godere di ogni immunità e impunibilità. Cercare di sanzionarli sarebbe un costo che non avrebbe un ritorno economico, pertanto tempo perso.

      Questa è la logica di quello che tanti chiamano “stato di diritto” e che altrettanti si illudono che lo sia.

      Ma, ovviamente, non è così.

      • Inquina più una moto sulla sterrata che porta al lago dei sette colori o un campo da golf che richiede diserbanti selettivi e concimi? Comunque gli atti di vandalismo sono sempre da condannare.

      • Forse non hai capito che non si parla di divieti di transito ma anche di espatrio clandestino mezzi o no, quelli che transitano nel golf fanno uno sport come chi va in moto con regolari documenti eppure per loro non vale questa legge.
        Se lei è un verde che parla solo per ignoranza e gelosia contro i motori provi a partire a piedi dall’Africa e attraversare il confine come fanno questi immigrati magari facendosi pestare dai gendarmi forse capira’ chi e’ l’idiota della situazione.

    • Triste essere comunisti e rendersi conto di tutti i fallimenti del Partito… poi l’invidia è una brutta bestia…. tu non puoi o non sai giocare a golf de allora sono tutti ricchi signori da odiare… ma lo sai che il golf costa molto meno del popolare ciclismo? Una bella bici arriva anche a 20mila euro… io con quei soldi a golf ci gioco per almeno 10 anni con materia di alto livello….

      • Nessuno parla per invidia e per politica ma una moto costa sicuramente piu’ delle mazze da golf e non tutti nel golf di Claviere sono ricchi signori.

        • Cosa vuoi dire?
          Anche se non giochi a golf in inverno tutto fanno la passeggiata da Claviere a Monginevro e nessuno li infastidisce
          Prima di parlare sarebbe meglio conoscere i luoghi e i fatti

      • Il golf dovrebbe essere riservto ai ricchi non a quelli che fino a ieri hanno zappato la terra e si sentono forti con una divisa addosso

  6. Per la cronaca: tra i soci del club che senz’altro sono ricchi, ci sono anche molti valligiano appassionati di questo sport che sarebbe sbagliato definire indigenti ma sicuramente ricchi non sono, tenete conto che il tesseramento presso questo golf club è uno dei più bassi d’Italia; il golf, se praticato per passione e non per sfoggio, costa meno che sciare quindi: volete demonizzare tutti gli sciatori? In secondo luogo credo comunque che questa situazione sia il frutto dell’innalzamento del livello dei toni in politica e, di conseguenza nel sociale; insomma, una cattiva gestione delle frontiere e una sudditanza (cui prodest?) alla Francia. Non condivido assolutamente la violenza, anche quando diventa una risposta esasperata e un dubbio comunque mi sorge: quanti infiltrati provenienti dal palazzo ci saranno stati in mezzo agli anarchici?

  7. Sono stato a giocare a Claviere l’anno scorso invitato da un socio del circolo.Esprimo tutto il mio rammarico per questi atti che sono la dimostrazione palese dell’assenza di civiltà e tolleranza da parte di questi pseudo-attivisti vigliacchi che sanno solo distruggere.Il golf e lo sport in generale uniscono tutti a prescindere dall’estrazione sociale.Purtroppo pare che si preferisca dissentire su tutto ed ergersi a paladini di cause troppo serie per colmare il proprio vuoto e la propria pochezza.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.