VIDEO / NO TAV VALSUSA, CARICHE E LACRIMOGENI CONTRO LA FIACCOLATA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

COMUNICATO DEL MOVIMENTO NO TAV

GIAGLIONE – All’imbocco della strada per Giaglione centinaia di No Tav si sono ritrovati a Venaus per raggiungere Giaglione e portare solidarietà ai resistenti dei Mulini in Clarea. La polizia che da questa mattina cinge d’assedio il paese ha caricato indiscriminatamente i No Tav e lanciato lacrimogeni, tentando poi di prendere alle spalle la fiaccolata con un fitta coltre di gas lanciati alcuni ad altezza d’uomo mentre altri hanno colpito il parabrezza di alcune automobili di passaggio.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. E’ questo è il comunicato del movimento NO TAV che sicuramente era presente. Io non ero presente quindi mi è difficile capire. Potrebbe anche essere di parte.
    Aspetto il leggere il comunicato del movimento SI TAV ( se era presente o se vi erano dei delegati o ispettori)
    Poi il comunicato della prefettura/Questura che sicuramente era presente.
    poi il comunicato di TELT ( se era presente con dei delegati o ispettori )
    Poi dei vertici politici regionali, governativi , unione industriale, sindacalisti ecc. ecc. se erano presenti.
    Infine leggerò articoli e cronache di giornalisti e televisioni ( che se per caso non erano presenti) sicuramente dovranno avere anche loro delle difficoltà come è successo a me.
    Dopodiché , quando capirò con quale criterio e quali fonti avranno usato i media per passare la notizia ( soprattutto se non fossero stati presenti sul posto) trarrò le mie conclusioni.

  2. Non mi interessa la causa, mi preoccupa che così tante persone sono incoscienti relativamente al covid 19, non rendendosi conto che facendo questi assembramenti per le loro fiaccolate, continuano a diffondere il virus e a fare morire degli innocenti. E’ proprio su questo giornale online che leggo del decesso di una persona di 54 anni, per la quale mi spiace moltissimo, che ha lasciato moglie e figlie… ma perchè non capite che non è il momento di ammassarsi tutti insieme? Possibile che non si possa almeno aspettare di essere vaccinati prima di fare manifestazioni con così tante persone? Al di là dei lacrimogeni, il mio parere è che avrebbero dovuto fare 400 euro di multa a testa, perchè il fatto che si ritrovino in centinaia in un momento in cui in Italia vi sono quasi 900 morti al giorno di covid, fa capire quanto sia immenso l’egoismo umano nonchè la scelleratezza, ma vi siete chiesti quante persone hanno perso la loro vita dentro e fuori dalle RSA da marzo ad oggi in tutto il mondo per un virus che si può rallentare solo con la distanza, le mascherine e la disinfezione delle mani, evitando gli assembramenti??

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.