VIDEO / PICCOLO DI CAPRIOLO CADE IN UN CANALE ASCIUTTO: SALVATAGGIO A CASELETTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

DALLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

CASELETTE – Stamani a Caselette gli agenti faunistico-ambientali del Servizio Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana sono intervenuti per salvare un piccolo di Capriolo che era caduto in un canale in asciutta, nei pressi del cimitero del paese della bassa Valle di Susa.
L’intervento è avvenuto in seguito alla segnalazione telefonica effettuata da una ragazza che abita in zona e aveva notato l’animale in difficoltà. La madre del piccolo Capriolo si aggirava in un campo di grano adiacente al canale e, sentendo i versi con cui il piccolo chiedeva aiuto, era in forte agitazione.
Gli agenti del Servizio Tutela Fauna e Flora sono scesi nel canale per recuperare e salvare il Capriolo e lo hanno poi liberato in un campo, dove la mamma lo ha immediatamente raggiunto, portandolo in un luogo al sicuro, lontano dalla presenza umana.
Sono abbastanza frequenti i casi di cittadini che si rivolgono al Servizio Tutela Fauna e Flora o ai veterinari del Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco per consegnare piccoli di mammiferi e uccelli selvatici rinvenuti in zone rurali o montane.

E’ bene sottolineare che, nella maggior parte dei casi, non si tratta di animali abbandonati dai genitori. I piccoli non devono essere sottratti alle cure della mamma, che spesso si aggira nei paraggi dei luoghi in cui vengono avvistati.

Si deve intervenire solo quando i cuccioli, come nel caso odierno, sono in evidente difficoltà o sono feriti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.