VALSUSA, INCIDENTE IN MONTAGNA: DONNA IN CERCA DI FUNGHI SI ROMPE UNA CAVIGLIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

11909638_10201193914846902_438682623_n

di VALENTINA PLANO

Stamane, una signora sulla sessantina, è caduta durante una passeggiata in cerca di funghi. Mentre si aggirava nei boschi sopra al Villar Focchiardo è precipitata, provocandosi una frattura alla caviglia. Non riuscendo più a muoversi ha chiamato i soccorsi che sono tempestivamente arrivati in loco.

Graziano Borello, capo stazione del Soccorso Alpino di Bussoleno racconta: il recupero è avvenuto in bosco, i 7 soccorritori della squadra di Bussoleno hanno prestato aiuto alla donna utilizzando delle tecniche di calata in bosco, per mezzo di una barella portantina. – Graziano prosegue – L’intervento non è stato troppo difficoltoso, ma la caduta della donna è avvenuta a circa un’ora di cammino dalla macchina, in località Case Trucco Inferiore. L’infortunata è stata poi consegnata all’ambulanza intorno alle ore 14.00.”

Nella stessa giornata, ci confessa Graziano, sarebbe dovuto svolgersi l’intervento di recupero, con l’ausilio dell’elicottero, di un nuovo bovino morto sulle montagne; l’ennesimo intervento “vacca volante” è stato sospeso al momento.

Questo è il periodo perfetto per cercar funghi: il caldo ed inseguito la pioggia di lunedì scorso hanno favorito la crescita di funghi nel sottobosco e sono molti i cercatori che passeggiano nei boschi alla ricerca di questi buonissimi prodotti. “Il consiglio che diamo – conclude Graziano – è quello di utilizzare abbigliamento e calzature adeguate; inoltre è utile, per le persone anziane, eventualmente, servirsi di bastone o bastoncini per evitare rovinose cadute.”

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.