VILLAR FOCCHIARDO: LA NUOVA ALBA 82 PRESENTA L’ESCLUSIVA BIRRA LUPULUS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

1464764111956

di ARIANNA RICHIERO 

VILLAR FOCCHIARDO – Evento esclusivo di degustazione a Cascina Roland. Lunedì 30 maggio è stata presentata, in una serata all’insegna del gusto, dedicata ad amatori e veri esperti, la birra Lupulus: la new entry nel beverage importato da Nuova Alba 82,storica realtà che attualmente è la maggior importatrice  di birre per il Piemonte. Un’azienda all’avanguardia che utilizza infatti l’innovativo progetto Modular che consente tra le altre cose  di non aggiungere anidride carbonica alla birra. L’azienda  nata ad Avigliana circa 60 anni fa a conduzione familiare  è oggi  la prima importatrice di birre da Germania e Belgio.

L’ultima arrivata, la Lupulus, è la creazione di una brasserie delle Ardenne belga, “Les 3 Fourquets”, che nel 2007 ha deciso di produrre una nuova bevanda al malto sia in bottiglie tipo champagne che in fusti.
La gamma Lupulus conta varie tipologie, tutte espressione dell’eccellenza artigianale belga dove la tradizione birraia è molto radicata e specializzata. Il nome della birra e la grafica delle etichette sono una dedica speciale a uno degli animali più affascinanti delle foreste: il lupo che un tempo abitava proprio la regione delle Ardenne. Ma nel nome si ritrova anche un evidente riferimento al luppolo, dal latino “humulus lupulus”, l’ingrediente principale della birra.  

«La Lupulus è la quinta birra prodotta in Belgio che importiamo e distribuiamo nella provincia di Torino – spiega Cristian Allasia, amministratore di Nuova Alba 82 – Abbiamo deciso di presentarla con una degustazione ben calibrata, accompagnando l’amatore in una scala di intensità che permette di scoprire il sapore autentico del prodotto e di esaltarne il gusto. Abbiamo suggerito di iniziare con la Lupulus Hopera, una birra bionda ricavata da un luppolo aromatico che rimane top secret, e di proseguire con la Lupulus La Forquette blanche, una bianca speciale impreziosita da spezie come il coriandolo e la scorza di arancia amara. Poi abbiamo consigliato la Lupulus Triple, artigianalmente prodotta con tre tipi di luppolo diversi, e per concludere la Lupulus Brune, resa particolare ed interessante dall’utilizzo dello zucchero di canna scuro».

Nella suggestiva cornice di Cascina Roland alcuni intenditori e appassionati hanno avuto il privilegio di partecipare al percorso di gusto proposto da Nuova Alba 82, sorseggiando una autentica belgian beer in val di Susa. L’evento  è il risultato di un lavoro di squadra di tutto il team di Nuova Alba 82, 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.