VILLARFOCCHIARDO DICE ADDIO ALLA DOTTORESSA MILETTO, IL PAESE DOVRÀ CAMBIARE MEDICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

cambio medico

di MARIO RAIMONDO

Alla fine purtroppo è proprio vero: la bravissima dottoressa Mariella Miletto lascia, o per meglio dire, riportando la notizia comunicata dall’ASL TO3  “dal 26 gennaio trasferirà la propria attività in un altro ambito territoriale”. Una novità non certo piacevole per gli assistiti di Villarfocchiardo, che dovranno trovarsi un altro medico.

Ne abbiamo parlato con Paolo Miletto, Assessore ai servizi sociali, salute e famiglia: “Naturalmente siamo molto dispiaciuti e anche preoccupati – confida l’Assessore Miletto – per le difficoltà che nuovamente, a distanza di pochissimi anni, i cittadini si troveranno a dover affrontare. Siamo ben  coscienti che la concitazione per il breve periodo in cui necessariamente dovranno fare la loro opzione, i dubbi, il disorientamento, la necessità di recarsi rapidamente al CUP, sono sgradevoli e magari anche pesanti, soprattutto per le persone anziane e  a vario titolo più fragili.

Cosa che oggi si aggiunge alle altre numerose precarietà in campo sanitario, effetto di riduzioni di spesa che inevitabilmente si traducono per prima cosa in tagli ai servizi ed in disservizi alle persone. Nello specifico della contingenza nel Comune, purtroppo non abbiamo margini di intervento sulla questione, se non ciò che abbiamo fatto, cioè invitare un altro medico, che ha la possibilità di acquisire pazienti, a venire un paio di volte la settimana presso l’ambulatorio comunale di Villar: cosa che avverrà, anzi, sta avvenendo a partire da questa settimana.

Speriamo che i tempi concorsuali per ‘l’assegnazione’ di un medico a Villarfocchiardo siano i più rapidi possibili e che venga fatto di tutto, da parte degli organi che ne hanno il controllo, per renderli tali.

La Dott.sa Miletto ha fatto la sua scelta personale e professionale – naturalmente ne ha la piena facoltà –  e non vogliamo lontanamente entrare nel merito di queste decisioni. Il sistema offre al medico la possibilità di fare cambi anche repentini e senza ampi preavvisi nei confronti dei pazienti e avvalersene è un diritto, pur se può apparire non fortemente attento alle esigenze dei cittadini.

D’altronde, anche il medico che ‘voleva curare i ciliegi’ della canzone di De Andrè, alla fine deve rinunciare al candore e per guadagnarsi da vivere, abbandonare il sogno della missione. Ringraziamo la Dott.sa Miletto per l’attenzione, l’umanità e la professionalità con cui ha prestato servizio: certo nell’immediato lascia in molti pazienti un vuoto ed un rimpianto. Le auguriamo di  cuore una vita professionale e privata  felice.

“A margine: avevamo, magari per successivi tentativi ed aggiustamenti, cercato come Amministrazione di affrontare e risolvere alcuni problemi logistici legati alla viabilità ed ai parcheggi in prossimità del suo studio. Pensiamo che infine siamo riusciti ad addivenire ad una soluzione abbastanza buona, per lo meno la miglior possibile. Chissà che non risulti comunque utile”.

“Cercheremo come Amministrazione di porre sempre – conclude l’Assessore Miletto – un’attenzione particolare alle esigenze relative alla salute e alle fasce di popolazione più esposte ai disagi, come abbiamo cercato di fare ,ad esempio, attivando il servizio prelievi, ed in generale prendendo posizione contro i rilevanti rischi sanitari legati alla realizzazione di grandi opere. Inoltre ci batteremo sempre per la difesa delle strutture ospedaliere presenti sul territorio e che devono essere funzionali alle esigenze del medesimo.”

L’ASL TO3 informa che per la scelta del nuovo medico ci si dovrà recare, muniti di tessera sanitaria,  presso gli sportelli aziendali a Condove in P.za Vittorio Veneto 10 o a Susa in C.so Inghilterra 72. Oppure ad Avigliana in Via S.Agostino 5. Dal lunedì al venerdì con orario consigliato dalle ore 13.30 alle 15.00

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.