VITA DAY A RIVOLI: ECCO TUTTO IL PROGRAMMA DI DOMENICA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LOGOVITA

Il 17 Ottobre a Rivoli in Piazza Martiri della Libertà, dopo l’intensa esperienza di Susa lo scorso 10 Ottobre, arriva la manifestazione “Vita Day” una giornata che vede l’impegno verso i temi della promozione della salute dell’ASL TO 3 e dell’Amministrazione Comunale, che hanno inteso unire le sinergie con Piemonte Cuore Onlus, ideatrice del progetto, unitamente alle realtà del territorio.

La giornata segue quattro filoni legati alla Prevenzione e la Promozione della Salute, l’Educazione Sanitaria e la Salute e Sicurezza in casa e per strada.

Dalle 9,00 alle 18,00 si potranno effettuare controlli della vista con ambulatorio oculistico mobile messo a disposizione dalla Consulta delle Società Operaie di Mutuo Soccorso della Valle di Susa e Val Sangone. Nella tenda da campo dell’Esercito Italiano, 1° Reparto Di Sanita’ Torino, saranno effettuati screening cardiologici e misurazione della pressione e della glicemia. L’Avis di Rivoli sarà presente per raccogliere le donazioni del Sangue.
In collaborazione con i Vigili del Fuoco di Rivoli e Confarca (Confederazione autoscuole riunite e consulenti automobilistici) saranno forniti consigli sulla prevenzione degli incidenti domestici e la guida in sicurezza in auto e moto.

Dalle ore 10,00 alle 12,30 presso Salotto Fiorito si svolgerà la sensibilizzazione per una sana e corretta alimentazione nell’ambito del Progetto “Obiettivo Spuntino”.
Nel pomeriggio dalle 15 alle 18 per promuovere l’importanza dell’attività fisica saranno presenti le associazioni sportive che presenteranno le loro attività anche con alcune dimostrazioni. Per i più piccoli attività e giochi a cura dell’Associazione “La Mole del Sorriso” e truccabimbi a cura della Croce Rossa Italiana.

Sensibilizzazioni e prove su manichini per imparare la rianimazione cardiopolmonare, il massaggio cardiaco e l’uso del defibrillatore saranno svolte dagli istruttori di Piemonte Cuore, mentre la Croce Rossa insegnerà la disostruzione delle vie aeree pediatrica.

Alle ore 16 sarà inaugurato e benedetto il Primo Defibrillatore Pubblico della Città di Rivoli, donato grazie al contributo di Deutsche Bank e posizionato in piazza Principe Eugenio.
Nel pomeriggio si svolgerà inoltre una dimostrazione collettiva di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce.

Una giornata ispirata al vivere sano partendo dalle azioni quotidiane e riscoprendone il grande valore: mangiare sano, fare sport, conoscere e formarsi nella gestione dell’emergenza e nel fornire primo soccorso anche mediante l’utilizzo di ausili fondamentali quali i defibrillatori. Insomma un evento che vuole essere il punto di partenza di un più ambizioso progetto che nel tempo porti ad una maggiore presa di coscienza, sensibilizzazione e voglia di formazione per migliorare la qualità della vita e prevenire patologie molto gravi ed invalidanti.

“Il tema della Prevenzione e della Promozione della Salute – dichiara il dr. Flavio Boraso, Direttore Generale dell’ASL TO3 “ è sempre per noi in prima fila, e ringrazio in tal senso l’Associazione Piemonte Cuore e la Città di Rivoli perche i risultati più efficaci derivano anche e soprattutto dalla sinergia fra le istituzioni del territorio con il coinvolgimento determinante dei medici di famiglia; l’iniziativa a Rivoli che segue a quella svoltasi a Susa costituiscono un esempio da sviluppare perchè contribuiscono a rinforzare le alleanze necessarie per costruire e diffondere la cultura della salute tra i cittadini .”

“La mission di Piemonte Cuore Onlus, mette al centro la promozione della salute ispirandosi ai principi della “Carta di Ottawa” per impegnare direttamente ogni individuo nel preservarla e nel salvaguardare la propria vita e quella degli altri – ha sottolineato il Presidente Marcello Segre – la collaborazione e il supporto che l’Amministrazione di Rivoli ha voluto fornire e la stretta collaborazione con l’ASL TO3 che da tempo è impegnata sul fronte della prevenzione e promozione della salute si sono unite per dare la possibilità ai cittadini di comprendere l’importanza della vita e della salute. Il nostro impegno per cardioproteggere i cittadini piemontesi, grazie alla donazione di Deutsche Bank, ha voluto dare un segnale anche a Rivoli con il posizionamento del primo defibrillatore pubblico in piazza Principe Eugenio.”

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.