AVIGLIANA E L’UFFICIO TURISTICO “DIOCESANO”: IL COMUNE PROROGA L’INCARICO FINO AL 31 DICEMBRE

L’ufficio turistico comunale di Avigliana, in corso Laghi 389, sarà ancora gestito fino al 31 dicembre dal Centro Culturale Diocesano di Susa, diretto dal parroco di Chiomonte don Gianluca Popolla. L’assessore al Turismo Andrea Archiná ha deciso di prorogare l’incarico all’ente diocesano, che già nei mesi scorsi si era occupato di tale servizio comunale, per risolvere provvisoriamente il problema. L’assessore, con la giunta del sindaco Patrizio, giudica “eccellente il servizio svolto, e ottimo il rapporto di collaborazione con il Centro Culturale”, e preannuncia che nel 2014 il Comune farà un apposito bando per assegnare questo servizio pubblico tramite una gara, trovando le apposite risorse economiche. In attesa del bando, fino al termine del 2013 l’ufficio sarà aperto sempre dal Centro Diocesano, che in cambio riceverà un contributo forfettario di 3000 euro, a fronte dei costi sostenuti per le attività di promozione turistica. Scegliendo di fare un bando per trovare un gestore del servizio, Avigliana segue l’esempio di Oulx, dove l’ufficio turistico comunale é stato affidato nel 2010, tramite bando pubblico, alla cooperativa Culturalpe, ente amministrato sempre da don Popolla.

20131113-112818.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione