A SUSA NASCE IL DISTRETTO DEL COMMERCIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI SUSA

SUSA – A Susa nascerà il Distretto del Commercio! Si costituirà a Susa il Distretto Urbano del Commercio, l’innovativo strumento per il presidio commerciale del territorio. L’istituzione del Distretto sarà possibile grazie alla partecipazione da parte del Comune, in stretta sinergia con Ascom Susa, al bando della Regione Piemonte che ha reso noto, poco prima delle feste, l’elenco dei dossier accettati che riceveranno l’ambito finanziamento tra i quali risulta quello di Susa!
Giorgio Montabone Vice Sindaco e Assessore alle attività produttive e Patrizia Ferrarini Presidente Ascom Susa esultano: “Siamo molto soddisfatti! E’ stato fatto un gran bel lavoro progettuale di squadra!

Giorgio Montabone: “Devo ringraziare in primis la Dr ssa Emanuela Pesando e gli uffici per il grande impegno nella stesura del progetto che viene premiato dalla Regione. Grazie di cuore al Consigliere Comunale Stefania Bartolott e soprattutto alle tante importanti realtà che hanno manifestato il proprio interesse alla costituzione e realizzazione del Distretto quali l’Unione Montana Valle Susa, la Camera di Commercio di Torino, Cna, Coldiretti, Turismo Torino e Provincia, Pro Susa, L’Istituto Ferrari, il Settimanale La Valsusa, il giornale web Valsusaoggi, il Fai della Valle di Susa, l’Asd Guide Discovery Valsusa.
Nel Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Torino il centro di Susa è inserito tra quelli di notevole rilevanza, al pari dei centri di Carignano, Carmagnola, Chieri, Chivasso, Ciriè, Pinerolo, Rivoli e Torre Pellice, inferiore per importanza solo a quelli di Torino ed Ivrea ed in Valle, pur con le notevoli difficoltà che si stanno attraversando, la nostra Città è tra le poche cittadine che hanno la fortuna di avere un centro commerciale naturale notevole che deve essere supportato e promosso. La costituzione del Distretto del Commercio di Susa, attraverso aiuti regionali dovrà rappresentare un importante aiuto”.

Patrizia Ferrarini: “Dopo gli ottimi risultati ottenuti alcuni anni orsono nella realizzazione del Piano di Qualificazione Urbana abbiamo lavorato in continuità a questo progetto perché riteniamo che Susa abbia delle straordinarie potenzialità ancora da sviluppare. La squadra di lavoro formata anche in questo caso è di altissimo livello e dunque ci sono tutti i presupposti per poter fare un eccellente lavoro”

Ecco allora gli obiettivi del progetto: Favorire e sostenere il commercio di vicinato e quindi le micro e piccole imprese del commercio in sede fissa, al fine di garantire al cittadino consumatore servizi di prossimità. Ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nei contesti urbani, a causa del quale si possono avere sia perdite dal punto di vista urbanistico, che culturale ed identitario, oltreché il mancato presidio del territorio. Favorire la ripresa del “Piano di Qualificazione Urbana”, creato con la partecipazione a precedenti bandi regionali; sviluppo di politiche commerciali che incentivino l’economia circolare e del riuso; realizzazione di progetti per mobilità e turismo sostenibili; programmi per l’educazione ai consumi consapevoli e la valorizzazione dei prodotti locali.
Al via dunque il Distretto del Commercio segusino che prevede nella prima fase la costituzione di un organo di gestione che lavorerà a supporto di un Manager di Distretto che avrà tra le competenze anche il coordinamento di tutti i soggetti che partecipano al progetto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.