AD AVIGLIANA, MEANA E ROURE LA RASSEGNA “CHANTAR L’UVÈRN”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
dalla CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
Proseguono gli appuntamenti di Chantar l’Uvèrn, la stagione culturale dedicata alle lingue minoritarie che promuove nel periodo invernale, attraverso un’animazione territoriale composta da eventi ambientali, antropologici, documentaristici, musicali e teatrali, la lingua e la cultura occitana, francoprovenzale e francese di cui i territori sono portatori.
Chantar l’Uvèrn è curato dall’Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie e dalla Chambra d’oc in collaborazione con la Città metropolitana di Torino, il Centro documentazione memoria orale di Giaglione, l’Ecomuseo Colombano Romean e il Consorzio forestale Alta Valle Susa. Nato nel 2006, in occasione delle Olimpiadi Invernali, all’interno del progetto celebrativo della lingua occitana, denominato “Occitan lenga olímpica” è cresciuto negli anni grazie all’impegno della rete di enti e associazioni.
Si comincia in questo fine settimana con la serata di venerdì 15 dicembre alle ore 21 presso il Salone Polivalente di Meana di Susa dove verrà presentato il libro scritto dagli autori Franca Nemo e Marco Rey dal titolo “La roba savoiarda”.
Nel pomeriggio di sabato 16 dicembre al Castello di Adelaide – Museo Civico di Susa, si terrà alle ore 17 l’incontro dedicato agli anfibi del Piemonte con la presentazione del calendario 2018 dei Parchi Alpi Cozie mentre in serata alle 21, nella sede Parco naturale Gran Bosco di Salbertrand ci sarà la presentazione a cura di Gianluca Boetti del libro denominato “Isole minori d’Italia, i sentieri più belli” con successiva proiezione.
Domenica 17 dicembre ci si sposterà ad Avigliana in piazza Conte Rosso per il mercatino di Natale (dalle ore 10 alle 19), mentre alle 16.30 si terrà il presepe vivente. A seguire alle 17.30 presso la Chiesa Santa Croce appuntamento con “Noves e conte!!” ossia spettacolo musicale-teatrale con l’Opificio Musicale. La replica sarà il 22 dicembre a Villar Focchiardo alle 21 nella Chiesa parrocchiale.
Infine sabato 23 dicembre Roure ospiterà un altro spettacolo dal titolo “Piccole scuole di montagna” in programma alle 17 presso il Centro Sociale nella borgata Castel del Bosco.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.