AVIGLIANA, GARE E TORNEI DI NUOTO AL LAGO GRANDE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI AVIGLIANA

AVIGLIANA – 6 luglio 2022 – È stato presentato ieri 5 luglio nella sala Trasparenza della Regione Piemonte in piazza Castello, l’8° Meeting Open di Avigliana.
Sport, agonismo, spirito amatoriale, divertimento e turismo, tutto è pronto per l’8° Meeting, che partirà il prossimo 9 luglio per due giorni nella splendida cornice del Lago Grande di Avigliana.
Un evento unico, organizzato dall’Uisp Piemonte settore nuoto, dal Comitato Valle Susa e con il contributo del Comitato di Biella, grazie al Comune di Avigliana che è stato sin dal primo anno promotore e sostenitore, con la preziosa ospitalità del Centro Nautico di Avigliana, con il patrocinio della Città Metropolitana, della Regione Piemonte.
Un luogo panoramico per la posizione e che si prepara ad accogliere almeno 500 atleti e atlete e e altrettanti spettatori e spettatrici con un alto livello di gare sportive. Le gare e le dimostrazioni sono al centro di un programma che permetterà sia agli atleti, che ai curiosi di vivere una due giorni di spettacolo all’insegna dello sport e della bellezza dello specchio d’acqua e del verde che circonda il Lago Grande.

Il programma
Il via alle gare ufficiali sarà sabato 9 luglio da corso Laghi 423, esattamente alle 10, con la prova promozionale di Swimrun. Alle 15 ci sarà la partenza della gara riservata ai disabili sulla distanza dei 200 metri. Un’ora dopo alle 16 sarà la volta dei 2000 metri di nuoto pinnato e a seguire la sempre affascinante dimostrazione di nuoto sincronizzato. In contemporanea, dalle 15 alle 19 si svolgerà il torneo di pallanuoto per le categorie master e giovani under 18, a cui sono ammesse squadre miste maschi/femmine, fino a un massimo di 15 giocatori. Il torneo si svolgerà in due giornate con partite il mattino e il pomeriggio. Domenica 10 luglio si replica e alle 10 ci sarà la partenza della gara 1000 metri riservata a disabili e a seguire i 2000 e 3000 metri. Ogni gara di ogni disciplina è aperta a tutte le categorie, quindi con partecipanti dai 10 ai 90 anni, nella pallanuoto dai 14 anni agli 80. Ogni anno si inserisce una novità. La novità 2022 è la gara promozionale di Swimrun, una specialità adatta sia a bambini e bambine, sia a chi non ha mai provato a nuotare in acque libere.

Il percorso della promozionale di 1500 metri nuoto (articolato su due frazioni, 1000 e 500 metri) e 4000 metri di corsa si snoderà intorno al Lago Grande di Avigliana con arrivo e partenza dal Circolo nautico e sarà delimitato con l’indicazione delle entrate in acqua e con apposite boe da regata di colore rosso. Un motivo in più per fare un weekend fuori porta sul lago di Avigliana e ammirare tanti atleti impegnati tra gare e dimostrazioni.
Oltre a Patrizia Alfano, vicepresidente nazionale e presidente Regionale Uisp Piemonte e a Nunzio Di Stefano responsabile settore nuoto Uisp Piemonte sono intervenuti Alberto Cirio, presidente Regione Piemonte: «Il Piemonte non ha il mare, ma ha dei laghi splendidi che sono una straordinaria risorsa ambientale, turistica e anche sportiva. Lo testimonia l’8° Meeting Open di Avigliana che anche in questa edizione porterà in campo, anzi… in acqua, tante declinazioni del nuoto».
Andrea Archinà, sindaco di Avigliana: «L’8a edizione dell’evento dimostra che sia ormai consolidato. Siamo felici che si arricchisca con nuove discipline e valorizzi non solo il lago, ma le attività in acque libere. Prosegue anche la nostra collaborazione con i circoli nautici e velici. Il Lago Grande è stato insignito delle 5 vele Legambiente, favorevole alle attività all’aperto».
Romina Fileccia, direttore tecnico sincro Rari Nantes Gerbido: «All’inizio è stato un progetto visionario, quasi primitivo ma è diventato un importante momento di spettacolo. Porteremo 18 atlete e 1 atleta che si esibiranno in 12 piccole coreografie, che alterneranno momenti giocosi a momenti emozionanti».

Serenella Paur, atleta e organizzatrice prova swimrun: «È uno sport che arriva dalla Svezia e lo definisco selvaggio. Chi lo pratica nuota con un body, calzini e scarpe drenanti. Tutti coloro che lo praticano abbracciano la bellezza del territorio e Avigliana mette molta tranquillità. Saranno presenti atleti di alto livello come Veronica Castelli, Ivan Ciampolillo, Walter Rosa».
Michela Biolcati, tecnico Ashd Novara e atleta paralimpica campionessa di nuoto pinnato: «Grazie al nuoto, dopo l’incidente ho ripreso a vivere. La mia specialità è il nuoto pinnato statico e dinamico, con una sola pinna, perché utilizzo solo una gamba. Ho fondato e sono specializzata nell’insegnamento a disabili motori e autistici. Ad Avigliana arriverò subito dopo l’atterraggio a Malpensa, sono stata convocata agli assoluti».

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.