BOCCE VALSUSA / IL ROSTA PROMOSSO IN SERIE B

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di DIEGO MARTOGLIO

Questo week-end è stato molto attivo per tutti gli appassionati di bocce, infatti, mentre si leggevano le notizie dello spareggio fra Masera e Pontese dove quest’ultima ha vinto per 15 a 9 e si è salvata conservando il diritto di partecipare il prossimo campionato di serie A, sui campi di Pordenone arrivano le notizie dell’incontro finale dei play off di serie B che vede la Chierese vincitrice con il risultato di 13 a 11 contro il Canova, vincendo così il campionato di serie B e staccando il biglietto per il campionato di serie A per il prossimo anno. Facciamo un augurio di un buon campionato alla Chierese complimentandoci con la squadra per l’ottima vittoria di questa annata.
L’ansia dei valsusini però era tenuta in sospeso per il campionato di promozione dove il Rosta era impegnata nella poule finale sui campi di Ciriè. Dopo aver battuto La Boccia Carcare e Andora nella giornata di sabato, il Rosta si è trovata in finale La Tesoriera, squadra conosciuta perché affrontata già nel girone di qualificazione.
E così, dopo un incontro rocambolesco, terminato 10 a 10, le furie rosse del Rosta sono riusciti a vincere l’incontro contro La Tesoriera per 3 a 2 nei tiri supplementari guadagnandosi la promozione per il campionato di serie B.
Il prossimo anno la Valle di Susa avrà due squadre nel campionato di serie A (Borgonese e Ferriera) ed una squadra nel campionato di serie B (Rosta).
Non possiamo che augurare una buona stagione a tutte e tre le squadre che seguiremo, magari insieme a qualche altra squadra del campionato di promozione.
Ora non ci resta che tifare per la Borgonese che il prossimo week-end disputerà la fase finale del campionato di serie A a Loano.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.