“CORONA NORD OVEST”: LA RETE DI RACCOLTA RIFIUTI TRA IMPRESE PIEMONTESI SI RAFFORZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

da ACSEL SPA

CIRIÈ – Acsel Spa, Cidiu Servizi Spa, Servizi Intercomunali per l’Ambiente Srl, Società Canavesana Servizi Spa hanno deciso di proseguire, consolidare e rafforzare l’esperienza di “Rete di impresa”, avviata nel 2016 per costruire sinergie tra le aziende.

Martedì 28 luglio si è svolta a Ciriè l’assemblea della rete Corona Nord Ovest, soggetto giuridico creato tra aziende pubbliche ambientali della provincia di Torino, per consolidare le proprie esperienze, costruire attività comuni ed importanti sinergie industriali. È stata l’occasione per condividere il rendiconto delle attività comuni svolte nel 2019 sui temi della regolazione dei servizi introdotte da ARERA, nonché sulle campagne di comunicazione condivise sui territori per aumentare la qualità delle raccolte differenziate.

Tutti i soci della Rete, ad eccezione di Acea Pinerolese, tra i soci fondatori, hanno manifestato l’intenzione di proseguire e rafforzare le attività per proseguire negli intenti statutari, ovvero:
– Perseguire l’innovazione tecnica e gestionale delle imprese partecipanti;
– Innalzare la capacità competitiva delle società, traverso lo sviluppo di progetti comuni;
– Condividere attività e competenze;
– Garantire un servizio più efficiente;
– Realizzare economie di scala in settori comuni;
– Ottenere l’ottimizzazione dei costi di gestione dei servizi erogati.

“Questi percorsi – dichiarano i presidenti delle rispettive aziende Alessio Ciacci, Riccardo Civera, Maddalena Vietti e Celestina Olivetti – sono preziosi per costruire servizi sempre più orientati all’efficienza, al consolidamento della gestione pubblica e alla condivisione tra territori. Lavoreremo nei prossimi anni per arricchire sempre più questo percorso comune nell’interesse della cittadinanza che serviamo e dell’ambiente che vogliamo tutelare”.

Durante l’assemblea è stata dunque prorogata la durata del Contratto di Rete fino al 2036.
Acsel Spa gestisce i Servizi di Igiene in 37 comuni e fornisce servizi a circa 90 mila cittadini, Cidiu Servizi opera su un territorio di 341 kmq al servizio di circa 259mila abitanti residenti nei 17 Comuni, Società Canavesana Servizi gestisce i Servizi di Igiene in 57 Comuni, che fornisce servizi a circa 108.000 cittadini, Sia serve 38 comuni per un bacino di circa 98.000 abitanti.

La Rete Corona potrà dunque contare su un bacino di circa 150 comuni ed oltre 500.000 abitanti serviti, oltre che su una importante rete infrastrutturale di impianti di trattamento e smaltimento a servizio del territorio.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.