CORONAVIRUS, 12 CASI A COAZZE: PARLA IL SINDACO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

COAZZE – Sono ben 12 le persone positive al Covid-19 nel piccolo comune di Coazze. Un numero decisamente superiore rispetto ai casi di marzo e aprile. “I dodici casi non arrivano da nuclei familiari, ma sono tutti distinti – spiega il sindaco Paolo Allais – Onestamente non so spiegarmi da dove siano partiti i contagi. Sicuramente siamo messi peggio dell’altra volta“.

Recentemente, alla sfilza di positivi, si sono aggiunti un 17enne e una signora di 80 anni. “Io sono l’ultimo in grado di giudicare – prosegue Allais – Eppure questa cosa si sapeva. Si parla di seconda ondata da giugno. Forse bisognava attrezzarsi prima? In questo momento, come tutto il Paese d’altronde, sono un po’ disorientato, e le posso assicurare che è una brutta sensazione. L’unica cosa che possiamo fare è rimanere uniti. Restiamo a casa. Continuiamo a mantenere la distanza sociale di 1 metro, e indossiamo le mascherine“.

L’AGGIORNAMENTO COVID-19 DEL COMUNE DI COAZZE

La situazione sanitaria nel nostro Comune attualmente riscontra la presenza di:

POSITIVI: 12, di cui 2 residenti a Coazze ma domiciliati in altro Comune
DECEDUTI: 1 con gravi patologie pregresse
GUARITI: 1

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.