CORONAVIRUS, CHIUSI NEGOZI E LOCALI IN TUTTA ITALIA, GARANTITI ALIMENTARI, FARMACIE E TRASPORTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IL DECRETO / ECCO I NEGOZI CHE POSSONO RIMANERE APERTI

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato il “blocco totale” in tutto il territorio nazionale. Nessuno per i prossimi 15 giorni (Prorogabili per altri 15) può più uscire da casa, se non per uscite contigentate: andare a lavorare, fare la spesa e gravi motivi sanitari.

Rimarranno aperti solamente i servizi essenziali: chiusi tutti i negozi (tranne quelli alimentari), centri commerciali, le attività artigianali, i mercati, bar, ristoranti e pub. Rimangono aperti invece gli alimentari, le farmacie, le edicole, le tabaccherie, le forze dell’ordine, vigili del fuoco, medici e ospedali. Anche le attività agricole rimangono aperte. Le fabbriche anche, ma solo con rigorosi protocolli di sicurezza. Infine i servizi di trasporto saranno garantiti.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. 24 h su 24 sento ripetere “RESTATE A CASA” . Non sopporto più di sentirmelo dire. Perchè mio figlio, come quasi tutti i lavoratori dipendenti del privato, deve uscire tutti i giorni per andare al lavoro ? Medici e infermieri fanno un lavoro immane tra mille difficoltà. LO FANNO PER SALVARE VITE. L’ industria non si ferma PERCHE’ ? I dipendenti sono vittime sacrificali in nome di che cosa? SOLDI? Il lavoro riprenderà comunque. La Cina sta vincendo perchè ha avuto il coraggio di fermare TUTTO ANCHE LE FABBRICHE..CHI CONTROLLA SE LA PREVENZIONE IN UFFICI E OFFICINE E’ ADEGUATA ?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.