FOTO / BORGONE SUSA, VANDALI IN AZIONE: DANNI IN PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

dal COMUNE DI BORGONE SUSA

BORGONE SUSA – Sono state due settimane difficili per la nostra piccola comunità di Borgone Susa. Settimane in cui vandalismo e maleducazione hanno obbligato il comune a spendere i denari messi da parte per la collettività al fine di riparare i danni causati da quelli che speriamo essere singoli episodi di delinquenza e teppismo.

I nostri parchi giochi e la stazione ferroviaria sono ormai diventati i posti preferiti di chi non sa come impiegare il proprio tempo in attività costruttive, divertendosi invece a sporcare e danneggiare strutture e parchi pubblici.

Il Comune, dal canto suo, sta potenziando i pattugliamenti e le sanzioni, visionando costantemente le telecamere all’interno del paese, ma questo non basta, abbiamo bisogno di tutto l’aiuto necessario dei borgonesi, così da individuare e fermare questi personaggi.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Si , si sa che c’e’ gente particolare a partire dal lancio dell’ uovo dall’ auto in corsa alla signora che era in bicicletta e in gravidanza….2017…fatto doc.con foto e aggressione avvenuta davanti la stazione…..auto azzurro metalizzata .Non hi fatto tempo a vedere che modello tanto correva . ..conosceva la strada di sicuro .Al parco ? Umm….bisogna andare verso le 21.30, 22.00 per vedere chi fa e cosa fa.E’ un peccato….ero la’ di mattina dopo il taglio dell’erba e ho tirato su un sacchetto di patate e un pacchetto di cicche e una carta…di solito non raccolgo la sporcizia altrui pero’ mi dispiaceva vederla dopo il taglio.La sera prima tutto bello e poi cartacce ecc.Certo bisogna dire una verita’ partonospesso dai genitori gli insegnamenti.Io mai me lo sarei pensato di gettare una carta a terra, i miei mi avrebbero fatto na para che non finiva piu’!Davanti casa nostra avevamo un campo a uso condomini.Facevano tagliare l’ erba ai contadini e poi andavamo a raccogliere con i genitori cicche e carte ecc. ( oggetti non pericolosi e con guanti).Speriamo che le persone capiscano lo sbaglio con questo articolo.Bravo Comune.

Rispondi a elisabetta Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.