2
1

FOTO / NUOVO PARCO AD AVIGLIANA: ECCO IL PROGETTO DA 500MILA EURO PER L’AREA RIVA, I LAVORI LI FARÀ L’AZIMUT

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANGELO FRANCO

AVIGLIANA – Il progetto per la realizzazione del nuovo parco nell’Area Riva, con ingresso da Corso Laghi, ha ottenuto il parere favorevole da parte della Soprintendenza. A renderlo noto è l’assessore ai lavori pubblici Fulvio Salzone: Siamo arrivati a questo risultato lavorando a stretto contatto con la paesaggistica locale e rispettando ognuna delle direttive volte alla salvaguardia del contesto agricolo, circostante il futuro parco; abbiamo svolto una serie di verifiche che ci hanno portato al parere favorevole della Soprintendenza, senza particolari prescrizioni“.

A quanto ammontano i costi totali dell’opera? Perchè la Azimut Yachts collabora al progetto?

Alla Azimut compete la progettazione e la costruzione del nuovo parco dell’Area Riva. La cifra impegnata per la riqualificazione della zona ammonta a circa 500.000 euro: si tratta di costi derivati da oneri a scomputo di Azimut, ovvero denaro che l’azienda restituisce al Comune di Avigliana, progettando e finalizzando il nuovo parco. I costi sostenuti direttamente dal comune sono pari a zero“.

Come sarà strutturato il nuovo parco dell’Area Riva? 

Approvato il piano paesaggistico, posso confermare che il parco, oltre ad una vasta zona verde e ad un’apposita area dedicata ai cani, sarà dotato di una piastra polivalente finalizzata alla pratica di diversi sport. Per i più piccoli verrà introdotta l’area giochi, collegata sia al futuro chiosco che ad una zona coperta polifunzionale. Tra le novità va segnalato anche l’orto botanico didattico. Sul piano dei servizi, posso affermare che dopo tanti anni siamo riusciti a rendere usufruibile un’area verde molto richiesta dai cittadini, una zona di facile e strategico collegamento alla risalita e al sentiero che porta fino al centro storico“. Le diverse zone verranno collegate da più sentieri. Il parco sarà completamente accessibile ai disabili, mentre i sentieri di collegamento rispettano i limiti massimi di pendenza stabiliti all’8%.

Quando partiranno i lavori e quanto dureranno?

Ricevuto il via libera dalla Soprintendenza, dobbiamo stabilire le tempistiche per avviare il bando di gara e dopo saremo pronti per realizzare i lavori. Speriamo possano partire intorno a settembre o ottobre. Il cantiere potrebbe durare circa sei mesi, ma è presto per dirlo: dobbiamo metterci a tavolino con Azimut per avere il progetto esecutivo e procedere con la gara, prima di avviare i lavori. Durante l’incontro fissato la settimana prossima tra Comune e Azimut avremo delle risposte più certe“.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Peccato che in tanta bellezza non SIA CONSIDERATO DI INSEDIARE GLI UFFICI COMUNALI CHE ADESSO PER LA MAGGIOR PARTE DEGLI AVIGLIANESI SONO MOLTO DIFFICILI DA RAGGIUNGERE. IL COMITATO “PROGETTO PER AVIGLIANA” di Picciotto nel programma aveva contemplato proprio nella stessa area l’ubicazione di uffici comunali………….MA E’ TROPPO DIFFICILE PENSARE AI CITTADINI. BASTA CHE GLI STESSI PAGHINO LE TASSE.………..

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.