MATURITÀ A GIAVENO: LETTERA DI UNA MAMMA ALL’ISTITUTO PASCAL

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Buongiorno,

sono la mamma di una ragazza in procinto di diplomarsi presso l’istituto scolastico Blaise Pascal di Giaveno. Ho deciso di scrivere questa lettera perché vorrei che venisse riconosciuto il giusto merito a questo liceo; no, non mi sto riferendo al valore prettamente formativo che da sempre questa scuola può vantare di offrire, mi riferisco invece all’umanità della stragrande maggioranza degli insegnanti che compongono il corpo docenti del Pascal.

Quando cinque anni fa decidemmo di intraprendere questa “avventura scolastica” ben sapevamo che sarebbero stati richiesti impegno e serietà, ma si sa che affrontare un liceo richiede sempre (e giustamente) che ci si dedichi con dedizione allo studio, ma ciò che ci spaventava era il fatto che ci venisse spesso riferito che al Pascal non esiste umanità ed è proprio questo il mito che vorrei sfatare.

In cinque anni effettivamente abbiamo trovato alcuni docenti poco sensibili, ma vi possiamo assicurare che la stragrande maggioranza di loro ci ha invece stupiti e addirittura commossi per quanta attenzione, dedizione e passione ha saputo trasmettere ai nostri figli. Questi insegnanti hanno dedicato tempo (e vi assicuro che è stato davvero tanto il tempo dedicato a loro in orario extrascolastico), anima e soprattutto cuore ai loro studenti; sono stati estremamente umani e capaci di notare momenti di crisi adolescenziali e crolli psicologici prima ancora di noi genitori; perciò il mio “grazie” va a tutti questi insegnanti e a questa scuola che non rappresenta assolutamente la disumanità con la quale viene dipinta.

Grazie di cuore da una semplice mamma, con stima immensa e profonda gratitudine.

LETTERA FIRMATA

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. condivido in pieno le parole di questa mamma visto che anche mio figlio ha frequentato il Pascal facendo economia Aziendale e alla disponibilità degli insegnanti che riescono a formare dei ragazzi che visto la difficoltà di io figli ad inserirsi ci sono riusciti in pieno e che adesso anche dopo anni si ritrovano ancora grazie di cuore

  2. Buon giorno, io sono un papà deluso a suo tempo da una gestione molto contraria a lla lettera della signora, e faccio una sola domanda. Come mai si inizia con tante prime per arrivare a 1 mas 2 quinte, la selezione???? Per mantenere alto il nome, ma quanti sono i delusi? In un età critica. Fatevi delle domande e datevi delle risposte

  3. vorrei solo dire che non solo il liceo richiede studio ed applicazione ma anche le scuole tecniche troppo spesso denigrate da tutti li bisogna ,li studiare ancora di più infatti le ore di frequenza sono maggiori quanti di questi liceali concluderanno un percorso universitario ???? con una buona preparazione tecnica si possono colmare
    le carenze di diversi posti di lavoro

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.