PALIO DI SUSA, VINCE IL BORGO TRADUERIVI / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di ARIANNA RICHIERO

SUSA – Trionfa il Borgo di Traduerivi al Palio 2016. Sono i blu ad aggiudicarsi il Torneo storico dei Borghi di Susa, giunto alla sua 30esima edizione.
In passato avevano già vinto cinque tornei, l’ultimo nel 2014. Arrivano così a quota sei vittorie del Palio.

GUARDA LE FOTO DEL PALIO

A decretare il Borgo vincitore, premiato dalla Contessa Adelaide con il Palio, le tre gare che affondano le radici nel Medioevo: il tiro con l’arco, la spettacolare giostra del saracino e la prova di forza con il tiro alla fune.

UNA GRANDE FESTA 

SUSA -La Città di Adelaide si tinge di blu. È il borgo di Traduerivi ad aggiudicarsi il Torneo storico dei Borghi di Susa, giunto alla sua 30esima edizione. 

Ad aprire il Torneo il tiro con l’arco, prova individuale articolata in sei volée carica di tensione per tutti gli arcieri e il pubblico, che ha visto vincitore il Borgo Nuovo con 320 punti, record assoluto di tutte e trenta le edizioni del Palio.

Poi la giostra del saracino, spettacolare sfida tra i cavalieri segusini che richiama alla mente i tornei medioevali. In questa seconda sfida si è contraddistinto il Borgo di Traduerivi. 

Per concludere la gara decisiva, il tiro alla fune, prova di forza di gruppo che ha scatenato l’arena romana. Qui ha dominato il Borgo Storico.

La somma dei punti delle tre sfide ha decretato il Borgo di Traduerivi vincitore del Palio di Susa 2016, premiato dalla Contessa Adelaide con il Palio.
Alla fine della manifestazione un fuori programma che ha rassicurato tutto il pubblico presente e in special modi i figuranti e gli atleti del Borgo dei Nobili. Il cavaliere caduto durante la giostra del saracino, già dimesso dall’ospedale, è tornato in arena per salutare tutti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.