SANT’AMBROGIO, SCOPERTI I BABY VANDALI DELLA SCUOLA: PER 6 MESI DOVRANNO PULIRE IL PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

SANT’AMBROGIO – Il loro passaggio è già stato cancellato, ma di quegli atti vandalici commessi il 20 aprile scorso, quattro giovani dovranno ora rendere conto non solo ai loro genitori, ma anche al Comune di Sant’Ambrogio e a tutta la comunità. Sono stati individuati dai carabinieri i quattro ragazzi, tra i 13 e i 15 anni, che hanno rotto a sassate i vetri della scuola secondaria Anna Frank: saranno coinvolti in una serie di lavori utili alla comunità, come verniciare le panchine, pulire le erbacce ed i giardini pubblici del paese. Marachelle che per loro sarebbero state dei semplici passatempi, dei modi per sconfiggere la noia, prendendo di mira prima una concessionaria del paese, per poi spostarsi sulla scuola.
Trattandosi di minorenni, ovviamente il risarcimento di 600 euro è a carico delle famiglie. I giovani così potranno – si spera – capire i loro errori, tramite questa “punizione”, come l’avrebbe chiamata il sindaco Fracchia. Per almeno 6 masi dunque i quattro piccoli vandali collaboreranno con l’amministrazione e le associazioni del paese.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.