SAUZE D’OULX, CONTRIBUTI A VIGILI DEL FUOCO E AVIS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SAUZE D’OULX

SAUZE D’OULX – Sempre un occhio di riguardo per le associazioni del territorio. Dopo i contributi per gli Sci Club e per i giovani sportivi di Sauze d’Oulx, ecco i contributi alle Associazioni. Anche in un anno difficile come questo, l’Amministrazione Comunale di Sauze d’Oulx ha deciso di riconfermare la tradizione dei contributi a favore delle Associazioni di Volontariato.

Il Sindaco Mauro Meneguzzi illustra la decisione: “Per il Comune di Sauze d’Oulx è una tradizione, che si rinnova ormai da tanti anni, quella di concedere dei contributi ad Associazioni che operano a favore della nostra Comunità. Nonostante la difficoltà del momento abbiamo ugualmente voluto continuare a sostenere il nostro volontariato che è un patrimonio davvero molto importante. La nostra Amministrazione comunale è da sempre attenta all’opera del Gruppo AVIS Intercomunale Oulx – Sauze d’Oulx – Cesana, la cui attività istituzionale coincide in buona parte con gli scopi dell’Amministrazione comunale. Un gruppo impegnato nell’opera meritoria della donazione del sangue con una donazione straordinaria effettuata a Sauze d’Oulx nel periodo estivo, per la raccolta di sangue da parte di turisti e residenti. Considerato altresì che il Gruppo Intercomunale AVIS conta sul territorio circa 220 soci donatori, di cui circa 60 residenti a Sauze d’Oulx, e svolge un’attività annua composta da quattro giornate di prelievi in sede e tre di donazioni in plasmaferesi, da iniziative come la Befana per i piccoli e interventi di sensibilizzazione nelle scuole e sul territorio abbiamo deciso di sostenerne l’attività con la concessione di un contributo economico di 500 euro. Altro settore che vede l’Amministrazione comunale di Sauze d’Oulx sempre attenta è relativa all’opera del Distaccamento Volontari VV.FF. di Oulx – Sauze d’Oulx – Salbertrand. Un distaccamento impegnato nello spegnimento incendi nelle abitazioni, apertura porte e ascensori bloccati, prosciugamento acqua nelle abitazioni in seguito a rottura tubazioni o eccessive precipitazioni, addestramento personale volontario e dimostrazioni di intervento nelle scuole. Anche per i Vigili del Fuoco abbiamo deciso di erogare un contributo di 500 euro”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.