STAZIONE DI OULX: LAVORI IN RITARDO, LA REGIONE FA IL PUNTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla REGIONE PIEMONTE

OULX – Si è tenuta questa mattina in Consiglio Regionale un’interrogazione sui lavori della stazione ferroviaria di Oulx. L’Assessore Regionale ai Trasporti Marco Gabusi ha illustrato lo stato dei lavori e il relativo cronoprogramma. L’interrogazione prevede due quesiti: uno riguarda il cronoprogramma dei lavori della stazione ferroviaria di Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere e l’altro il servizio di trasporto pubblico locale.

Per quanto riguarda i lavori in corso nella stazione di Oulx si ricorda che l’intervento rientra in un vasto programma nazionale di Rete Ferroviaria Italiana definito “500 Stazioni”, che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’adeguamento delle stazioni, l’innalzamento dei marciapiedi di circa 30 cm per consentire l’accesso al treno in autonomia anche agli utenti con mobilità ridotta, oltre all’installazione di ascensori per l’accesso ai binari.

Nell’ambito di questo progetto la Regione Piemonte è coinvolta solo per la valutazione di conformità urbanistica del progetto che è completamente a carico, finanziato e governato da Rete Ferroviaria Italiana.

Va sottolineato che i lavori hanno subito dei ritardi generati dalla pandemia in corso, non solo quelli su questa stazione, ma su tutto il piano delle cnquecento stazioni. Tuttavia, ad oggi risultano ultimati i lavori di innalzamento dei marciapiedi e restano da completare le procedure amministrative per l’apertura al pubblico degli ascensori già installati.

Nella stazione di Oulx è inoltre prevista la posa di rivestimenti nel sottopassaggio e di adeguamento della sala d’attesa, attualmente in corso di ultimazione: il termine dei lavori è previsto per la fine di giugno. Inoltre, entro fine anno è prevista la realizzazione delle pensiline a protezione dei vani scala e delle banchine.

Per quanto riguarda, invece, la competenza più strettamente regionale del servizio di trasporto pubblico locale, si specifica che la stazione di Oulx è servita dai treni della linea SFM3. L’orario è impostato in modo che la stazione sia un nodo “30”, cioè in modo che i treni nelle due direzioni, da Bardonecchia e da Torino, arrivino contemporaneamente in stazione a Oulx al minuto 30 di ogni ora.

Il sistema è stato studiato in modo da gestire al meglio l’interscambio al meglio sia con il sistema dei bus sia con i treni. I bus arrivano qualche minuto prima dei treni, facendo capolinea in stazione e partendo qualche minuto dopo la sosta dei treni, garantendo le coincidenze da e per tutte le destinazioni.

Su questa base fin dall’avvio del Sistema Ferroviario Metropolitano sono state impostate nella stazione di Oulx le coincidenze verso tutte le maggiori località dell’Alta Valle di Susa come Claviere, Cesana Torinese, Sestriere e Sauze d’Oulx.

Inoltre, a partire dal 25 aprile il servizio festivo sulla linea SFM3 verso l’Alta Valle di Susa è stato potenziato con l’aggiunta di una coppia di treni di rinforzo con partenza al mattino da Torino alle 9.15 e da Bardonecchia alle 17.21 al pomeriggio.

Riteniamo questo un passo importante e crediamo che questa zona sia sufficientemente servita. Naturalmente, nel momento in cui dovessero esserci flussi turistici importanti – come ci auguriamo e ci aspettiamo per questa estate – siamo disponibili a potenziare soprattutto il servizio su gomma, più snello e con meno complicazioni rispetto a quello su ferro, certamente più “ingessato” rispetto ai bus.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Che spreco:
    1) gli ascensori c’erano già ma nessuno li manuteneva
    2) i marciapiedi erano già abbastanza alti e si accedeva comodamente, le sedie a rotelle non potendo arrivare ai binaria (per il punto 1), non avevano problemi di accesso.
    3) i lavori in ritardo per la pandemia???, hanno avuto 1 anno per lavorare DISTANZIATI e DA SOLI !!!, cosa hanno aspetttato???

    chissà quanti dovevano mangiarci…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.