SUSA, SABATO C’È IL “VITA DAY”: CONTROLLI GRATUITI CONTRO L’ICTUS, SPORT ED EVENTI PER LA SALUTE DEI CITTADINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LOGOVITA

di VALENTINA PLANO

Il 10 Ottobre a Susa in Piazza della Repubblica si svolgerà la manifestazione “Vita Day” una giornata che vede l’impegno verso i temi della salute dell’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’ASL TO 3, Piemonte Cuore Onlus, la Croce Rossa Italiana, le Associazioni Sportive e di Volontariato.

Al riguardo si è tenuto ieri a Susa un incontro di presentazione dell’iniziativa al quale hanno partecipato il Sindaco di Susa Sandro Plano, i rappresentanti delle Associazioni di volontariato coinvolte e per l’ASL TO3 il Direttore Sanitario Dr. Carlo Picco.
Una giornata piena di iniziative quella del prossimo sabato 10 ottobre , ispirata al vivere sano partendo dalle azioni quotidiane e riscoprendone il grande valore: mangiare sano – ecco la presenza dei produttori locali e il coinvolgimento dei panificatori con la produzione di pane e di prodotti da forno a ridotto contenuto di sale -. fare sport – ecco che a presentare i loro programmi delle attività ci sono rappresentanze delle diverse associazioni operanti sul territorio segusino, conoscere e formarsi nella gestione dell’emergenza e nel fornire primo soccorso anche mediante l’utilizzo di ausili fondamentali quali i defibrillatori – ecco la presenza di Croce Rossa e Piemonte Cuore.

Insomma un evento che vuole essere il punto di partenza di un più ambizioso progetto che nel tempo porti ad una maggiore presa di coscienza, sensibilizzazione e voglia di formazione per migliorare la qualità della vita e prevenire patologie molto gravi ed invalidanti.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

La giornata segue tre filoni legati alla Prevenzione e la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria.
Dalle 8,30 alle 13 presso l’Ospedale di Susa si svolgerà la Giornata di Prevenzione dell’Ictus Cerebrale, realizzata attraverso la collaborazione tra l’ASL TO3, la Fondazione Magnetto, il Comune di Susa e le Amministrazioni Comunali di Meana, Gravere, Chiomonte, Giaglione, Venaus, Novalesa e Mompantero, mentre dal mattino fino al pomeriggio in Piazza della Repubblica si potranno effettuare Controlli della vista con ambulatorio oculistico mobile messo a disposizione dalla Consulta delle Società Operaie di Mutuo Soccorso della Valle di Susa e Val Sangone. L’Avis di Susa sensibilizzerà alla donazione del Sangue e nella loro emoteca Piemonte Cuore Onlus svolgerà screening cardiologico.
In particolare sono previsti una serie di controlli clinici e colloqui; in questa occasione verranno misurati nell’ambulatorio mobile della Croce Rossa Italiana i valori della pressione arteriosa, della glicemia e del colesterolo che costituiscono i tre fattori di rischio più importanti per l’ictus.
Al termine è previsto un consulto con i medici presenti con indicazioni su come correggere gli eventuali fattori di rischio riscontrati in sede di controllo e come adottare stili di vita più salutari. In presenza di fattori di rischio elevato, i dati rilevati saranno successivamente comunicati ai Medici di Medicina Generale che valuteranno, ove necessario, ulteriori approfondimenti.
Ricordiamo che per gli esami occorre presentarsi a digiuno da almeno 2 ore con eventuale documentazione clinica recente. Tutti i controlli e i consulti di cui sopra sono gratuiti e sono destinati a tutti i cittadini con più di 55 anni presenti nel nucleo familiare.

Alle ore 9 ritrovo in Piazza per la Susa Music Run, gara non competitiva organizzata dalla Croce Rossa Italiana per raccogliere fondi per nuovi mezzi da adibire al soccorso. Sempre al mattino l’Atletica Susa organizzerà una dimostrazione di Fitwalking.
Nel pomeriggio dalle 14 alle 18 per promuovere l’importazione dell’attività sanitaria saranno presenti la Polisportiva ASD Union Valle di Susa. Dragon, ASDPS Emozione Danza, ASD Avigliana Ruby, Atletica Susa, Evolution ASD, ASD Prestige e Dinamica SSD che presenteranno le loro attività anche con esibizioni sul palco. Per i più piccoli attività e giochi a cura del Gruppo Scout Susa 1 e truccabimbi a cura della Croce Rossa Italiana.
Sensibilizzazioni e prove su manichini per imparare la rianimazione cardiopolmonare, il massaggio cardiaco e l’uso del defibrillatore saranno in piazza svolte dagli istruttori di Piemonte Cuore, mentre la Croce Rossa insegnerà la disostruzione delle vie aeree pediatrica.

Alle ore 16 si svolgerà una dimostrazione collettiva di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce.

Alle ore 17 sarà consegnato un defibrillatore semiautomatico esterno donato da Specchio dei Tempi tramite Piemonte Cuore Onlus nell’ambito del Progetto Vita alla Scuola Media IC “B. Giuliano” di Susa alla presenza del Dirigente Scolastico, alunni e genitori.
Sul palco si alterneranno gruppi musicali tra cui “Tuta Sort!”. Conduce Massimo Chianello.

I COMMENTI DEGLI ORGANIZZATORI

“Il tema della Prevenzione e della Promozione della Salute – dichiara il dr. Flavio Boraso, Direttore Generale dell’ASL TO3 – può vedere l’Ospedale di Susa con un ruolo da protagonista. Infatti la sua posizione pedemontana, la presenza di servizi ospedalieri confermata dalle recenti assunzioni, il forte legame con il territorio rappresentato non solo dalla rete dei servizi sanitari e socio-sanitari, con il ruolo dei medici di famiglia in primo piano, ma anche attraverso la collaborazione con le Amministrazioni Comunali e le Associazioni locali, come dimostra l’iniziativa che si realizzerà il prossimo 10 ottobre, contribuiscono a rinforzare le alleanze necessarie per costruire e diffondere la cultura della salute tra i cittadini .”

“Dopo il successo dell’autunno passato l’Amministrazione Comunale ha nuovamente accolto con favore l’invito proveniente da Asl TO3 e Fondazione Magnetto di promuovere la “Giornata di Prevenzione dell’Ictus Cerebrale” con la possibilità per i cittadini di effettuare gratuitamente uno screening dei fattori di rischio collegati all’insorgenza delle patologie cardio cerebro vascolari presso l’Ospedale di Susa “ sottolinea il Sindaco di Susa Sandro Plano “ Quest’anno però con un’importante novità: Piemonte Cuore Onlus, da anni impegnata nella diffusione della defibrillazione precoce, attraverso la sensibilizzazione ai gesti salva vita, la prevenzione dell’arresto cardiaco e la promozione della salute, ha dato la possibilità al progetto “Vita Day” di decollare a Susa con la sua quarta edizione”.

“La mission di Piemonte Cuore Onlus, mette al centro la promozione della salute ispirandosi ai principi della “Carta di Ottawa” per impegnare direttamente ogni individuo nel preservarla e nel salvaguardare la propria vita e quella degli altri” – ha sottolineato il Presidente dell’Associazione Marcello Segre – “la collaborazione e il supporto che l’Amministrazione di Susa ha fattivamente fornito e la stretta collaborazione con l’ASL TO3 che da tempo è impegnata sul fronte della prevenzione e promozione della salute si sono unite per dare la possibilità ai cittadini di comprendere l’importanza della vita e della salute. Susa per la forza e le sinergie che ha messo in campo sarà senz’altro di esempio per altre amministrazioni ”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.