VAIE PIANGE LA MORTE DI MERINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

VAIE – Lutto a Vaie per la scomparsa dell’amato Ermenegildo Merini,  mancato questa mattina nella sua casa. Gildo (come tutti lo chiamavano) aveva 87 anni. 

Dopo un lungo periodo di permanenza a Torino, dove lavorava come disegnatore presso la Michelin, si trasferisce con la sua consorte Velia Cavazza e i figli  Gabriele e Sergio a Vaie, paese dove era nato. 

Gildo era molto impegnato nel mondo della musica, suonava nella società filarmonica di Vaie, era un bravo tenore della cantoria parrocchiale e cantava anche nel gruppo Musica Nuova. 

Aveva fatto parte del Consiglio pastorale parrocchiale e diretto le sopracitate associazioni musicali. Gli amici del canto e della musica da oggi si sentono senza una colonna portante, si sentono orfani di un amico musicista, di un amico che credeva e si impegnava per la diffusione della cultura musicale in Val Susa. 

Lunedì sera ci sarà la recita del rosario alle ore 20.30 nella chiesa parrocchiale di Vaie, mentre i funerali saranno martedì 9 gennaio alle ore 10.30.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Gildo, oltre ad essere un bravo musicista,un cantore, un diffusore della musica ed un instancabile coordinatore (ricordo i tabelloni informativi che provvedeva sempre lui a fare a Musica Nuova ) era soprattutto un “signore”!
    Un uomo di altri tempi dotato di un garbo ormai raro misto ad una delicata schiettezza con una naturale predisposizione a spendersi per la collettivita’.
    Questa è la più bella eredità che ci ha lasciato.
    Grazie Gildo!
    Maria Luisa

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.