VALSUSA, AUTO CONTROMANO IN AUTOSTRADA: “ABBIAMO AVUTO PAURA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Sabato 1° ottobre una vettura ha percorso l’autostrada A32 in contromano, salendo da Avigliana in direzione Susa. La donna a bordo non si è accorta di procedere nel senso sbagliato di marcia e ha incrociato varie vetture durante il tragitto.

Queste immagini sono state scattate dai passeggeri di una vettura che stava scendendo da Susa verso Avigliana Ovest, direzione Torino: “Abbiamo incrociato la Ford Fiesta subito dopo l’ingresso Avigliana Ovest, mentre scendevamo in direzione Torino. La conducente del veicolo contromano invece stava salendo verso Susa e abbiamo avuto paura. C’era già sui pannelli la segnalazione luminosa “veicolo contromano”, e dopo cento metri abbiamo visto arrivare questa vettura, abbiamo avvisato la polizia stradale”.

L’automobile in contromano è stata segnalata dalla Sitaf con gli appositi cartelli luminosi, ed è stata poi fermata dalla polizia stradale di Susa. La donna è del 1951, è stata fermata. Il veicolo sarà sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi, l’entità della sanzione pecuniaria sarà stabilita dal Prefetto e la patente sarà revocata. Foto di Silvia Salino per ValsusaOggi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Con tutta probabilità chi si avventura sulla strada, soprattutto con un mezzo a motore, non è consapevole del pericolo. Infatti si tende ad accumulare impegni, partendo magari all’ultimo minuto e confidando sulle proprie “capacità” per dribblare il traffico ed arrivare in tempo. Ovviamente questa condotta è lontana dai limiti imposti dal codice della strada. Molte volte va bene mentre in alti casi no. Ci sono poi i comportamenti “distratti” di chi guarda lo smartphone o é distratto da una telefonata e pertanto meno attento al variare continuo della circolazione. Ci sono poi i guidatori “aggressivi” che anche se non in ritardo devono guidare come se fossero in aereo, emuli del barone rosso, e scambiando gli altri utenti per nemici da abbattere. Di solito entrano in rotonda “prendendosi la precedenza ” a velocità sostenuta.
    Non meno problematici i guidatori sportivi che scambiano le strade per piste da corsa. Infine vi sono monopattinisti totalmente incuranti delle seppur minime regole di circolazione. A volte le varianti si mescolano assieme creando ulteriori categorie di utenti della strada ancor più “pericolose”.
    Tutti in coro però , questi conducenti, son sempre pronti ad invocare ” controlli repressivi” per gli altri ed indulgenza per loro stessi.

  2. Potrai forse imboccare l’autostrada dalla rampa sbagliata …ma non ti accorgi che tutti gli altri stanno viaggiando in senso opposto??????

  3. Ma capitano tutte sulla nostra autostrada della Valle ? Ci sarà sopra una macumba ? Bhe per non rischiare io sono mesi che non la utilizzo più

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.