VALSUSA, DUE INCIDENTI SULLA STRADA TRA AVIGLIANA E GIAVENO: UN FERITO / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

GIAVENO/AVIGLIANA – Due incidenti stradali oggi pomeriggio, lungo la strada che porta da Giaveno ad Avigliana. Ad accomunare i due sinistri è la stessa zona, ossia la solita curva di Rio Freddo, già scenario di numerosi incidenti, in particolare in giornate uggiose come quella di oggi, con l’asfalto bagnato. Il primo incidente è accaduto intorno alle 14, e fortunatamente non ci sono stati feriti; il secondo alle 17 circa, e in questo caso c’è stato un ferito. In entrambi gli incidenti, non sono state coinvolte altre auto e sul posto è intervenuto l’autosoccorso Sos Service di Politanò, in collaborazione con l’autosoccorso di Alex Brunatti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Quando si decideranno ad irruvidire il manto stradale sarà sempre troppo tardi . sempre la stessa storia , che gli illuminati vadano a farsi un giro dall’altra parte del Monginevro . Naturalmente serve per tutte le strade della Regione .

  2. Certo, un bell’asfalto drenante aiuterebbe molto!
    ma resta sempre valida la regola che bisogna regolare la velocità in funzione delle condizioni della strada…..
    quindi la colpa non è della strada ma del guidatore…..
    domanda polemica: siamo sicuri che avesse le gomme a posto e non eccessivamente usurate? che magari non stesse giocando col telefono? ecc….ecc…..

  3. Si vi posso assicurare che il guidatore non era al cellulare…in due giorni ci sono stati almeno 3 incidenti sempre nello stesso punto, ci sono dei problemi di asfalto che dovranno essere risolti prima che qualcuno si ammazza.

  4. Basterebbe cambiare l’inclinazione della curva, normalmente l’inclinazione deve essere dall’esterno (punto più alto) verso l’interno curva, questa curva è perfettamente all’incontrario

  5. Serena, la strada è così da 30 anni……si vede che adesso i guidatori sono diventati più imbecilli!
    oppure credono che tutta l’elettronica che hanno in auto gli permetta di superare le leggi della fisica

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.