VALSUSA, INCENDIATO IL PARADISO DELLE RANE: RINVIATA L’APERTURA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

SAN GIORIO DI SUSA – Questa notte, lunedì 10 maggio, il ristorante Il paradiso delle rane di San Giorio di Susa è stato avvolto dalle fiamme. A darne notizia sono proprio i proprietari del locale attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.

“Eravamo pronti all’apertura, carichi di entusiasmo, ma purtroppo dobbiamo rimandare. Qualcuno ha pensato che ci serviva un nuovo dehor all’aperto e questa notte ha appiccato il fuoco”, scrivono con rammarico. “Noi non ci arrendiamo, ci tiriamo su le maniche e ricominciamo. Tu intanto tieniti la tua cattiveria e la tua invidia, spero che ti brucino dentro come questi legni”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

10 COMMENTI

  1. Il problema dei piromani in VALSUSA sta diventando una piaga tanto quanto il vento forte onnipresente. Ma questi signori mai che vengano presi. Ma soprattutto anche dovesse accadere, a quale pena esemplare sarebbero sottoposti? Ai gestori non posso che dire che avete tutta la mia stima e solidarietà e vi auguro di riprendervi presto e di poter far rifiorire la vostra bella attività anche meglio di prima.

    • Qui i piromani c’entrano ben poco. È gente che ha/aveva qualche interesse su quell’attività. E immagino che gli attuali proprietari qualche indizio su chi “gli vuole bene” ce l’abbiano e l’avranno trasferito alle FdO che faranno le indagini del caso avvalendosi anche di eventuali telecamere nella zona. In genere chi fa ste cose non brilla per intelligenza e furbizia. Spero che il colpevole venga preso e paghi fino all’ultimo centesimo.

      • Lo stesso vale per le balle di paglia, magazzini, auto e quant’altro è stato dato alle fiamme? O i piromani hanno mille nemici oppure è un tutti contro tutti a colpi di accendino…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.