“SETTEMBRE ALMESINO”: TUTTO IL PROGRAMMA

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALMESE

ALMESE – In occasione della Festa Patronale, il Comune di Almese, con la collaborazione dei commercianti e delle associazioni del territorio, presenta l’edizione 2019 del “Settembre Almesino”. La rassegna di eventi, quest’anno, avrà inizio mercoledì 4 settembre e proseguirà fino al 29 con tantissime iniziative culturali, musicali, sportive e di svago, per offrire a cittadini e turisti un programma coinvolgente e vario.

Ad aprire la nuova edizione del “Settembre Almesino”, mercoledì 4 settembre, sarà la VIIª Stramessa, una marcia non competitiva di sei chilometri lungo le sponde del torrente Messa, organizzata dal Comitato UISP – Giò22 e aperta sia agli adulti che ai bambini. La rassegna proseguirà venerdì 6 settembre in piazza Martiri di Libertà con la serata musicale anni ’50/’60 a partire dalle ore 18, durante la quale si potranno degustare le delizie locali grazie agli stand Street Food che saranno allestiti nella piazza di Almese fino a domenica 8 settembre. Infine, sempre nella piazza alle ore 21, si terrà anche il concerto della cover band torinese, “Flying Shoes”.

Sabato 7 settembre, durante la mattinata, si svolgerà la consueta distribuzione di “sonetti” per le vie cittadine, a cura della Società Filarmonica Almesina. La sera, invece, in piazza Martiri della Libertà, si terrà il concerto della tribute band torinese “Kinds of Magic”, che eseguirà alcuni dei più emozionanti brani dei Queen, per far rivivere la leggenda di Freddie Mercury, che ancora oggi, a quasi trent’anni dalla scomparsa, è ricordato come uno dei più grandi show man della storia della musica.

Ma il “Settembre Almesino” culminerà domenica 8 settembre, in occasione della Festa Patronale del Comune di Almese, con un programma di eventi ricco e variegato. Alle ore 10.30, presso la Chiesa Parrocchiale di Almese, si svolgerà la Santa Messa della Natività di Maria Vergine con seguente processione per le vie cittadine. Nel frattempo, gli appassionati di animali potranno raggiungere il Parco Robinson di Rivera per presenziare all’Expo Canina dedicata ai fedeli amici a quattro zampe, organizzata dal Comitato Commercianti di Almese. Nel pomeriggio, inoltre, l’Associazione Ar.c.A. proporrà delle visite guidate alla Villa Romana di Almese, in compagnia di un archeologo esperto che racconterà curiosità e aneddoti sul sito archeologico. La giornata sarà caratterizzata anche dall’evento “Il Museo Riva Rocci batte un colpo”, a cura dell’Associazione Insieme per Riva Rocci, che si terrà dalle ore 15 fino alle 20 presso i locali di via Vignalis, che presto diventeranno la sede del museo dedicato al medico almesino, Scipione Riva Rocci. A chiudere questa intensa giornata di eventi, il concerto “Fabrizio De Andrè Remember 2.0” a cura di Officina Mondi d’Arte, che si terrà in piazza Martiri della Libertà alle ore 21.

Per gli appassionati di sport ad alta quota, e non solo, il C.A.I. di Almese ha organizzato la proiezione del film-documentario “Finale ’68. Di pietra e pionieri, di macchia e altipiani” (Italia, 2018), che avrà luogo giovedì 12 settembre al Teatro Magnetto. La vicenda narra la storia di due fratelli appassionati di montagna, i quali, cinquant’anni dopo l’apertura della prima via alpinistica sulla Pietra del Finale, in Liguria, decidono di ripercorrere le tracce dei pionieri che per primi diedero inizio alla storia sportiva di quei luoghi.

Venerdì 13 settembre, invece, sarà dedicato ai più giovani, in particolare ai ragazzi del territorio appassionati di musica rap, i quali si alterneranno sul palco di piazza Martiri della Libertà dalle ore 21 per mettere in gioco le proprie abilità, tra contest ed esibizioni dal vivo. Sempre in piazza, sabato 14 settembre, si terrà lo spettacolo “Pinocchio” di Dancing Labs Almese, con coreografie a cura di Ottavia Micillo e costumi di Cristina Girodo. Per chi invece volesse improvvisare qualche passo di danza, potrà recarsi dalle ore 20.30 presso il parcheggio di Borgata San Mauro, dove l’Associazione Culturale Cumalè e gli insegnanti di tango, Anna e Ale, presenteranno la serata “Milonga al chiaro di Luna” con servizio bar disponibile. Per l’occasione sarà possibile anche visitare il Ricetto per un suggestivo tour serale del plesso medievale. Inoltre, al Teatro Magnetto alle ore 21, si svolgerà l’iniziativa “Sererit..cresce”, dedicata alla missione di Sererit con Maria Letizia Morando, che prevede la proiezione del docu-film e l’esibizione del Coro Vocimundi di Rivalta.

Da non perdere, domenica 15 settembre, anche la “Festa in pineta” con celebrazione della Santa Messa alle ore 15 e inaugurazione ufficiale dell’Arboreto Didattico di Pian dei Listelli, sulla pista tagliafuoco del Musinè, realizzato dall’Amministrazione Comunale per chi ama passeggiare nel bosco di Almese e scoprire le piante e gli animali che lo popolano. L’evento è a cura dell’A.I.B. di Almese e vedrà anche la partecipazione della Società Filarmonica Almesina. Infine, al Teatro Magnetto, andrà in scena alle ore 21 lo spettacolo teatrale “La Piccola Sirena”, a cura della Compagnia I Fantastorie.

Giovedì 19 settembre, al Centro Sociale di Milanere alle ore 21, si terrà lo spettacolo teatrale “Vedrai che cambierà. Storie di sogni interrotti”, dedicato alle donne vittime di violenza, a cura di Fabula Rasa, degli allievi del Centro Giovani e di Teatro Senza Confini. Dopo lo spettacolo comico “A teatro con Marco e Mauro”, a cura dell’Associazione Toro Club di Almese, in programma per venerdì 20 settembre al Teatro Magnetto alle ore 21, lo sport ad essere protagonista nel comune valsusino con l’evento “Porte aperte allo Sport”, che si svolgerà sabato 21 settembre in Piazza Martiri della Libertà, dalle ore 14 alle ore 19. Un’occasione
interessante per conoscere l’offerta sportiva sul territorio, voluta dall’Amministrazione Comunale per promuovere uno stile di vita più sano e meno sedentario, in grado di accrescere il proprio benessere psicofisico. Inoltre, al Ricetto medievale di San Mauro, alle ore 16, verrà inaugurata la mostra d’arte collettiva “Una mostra al femminile”, organizzata dall’Associazione Culturale Cumalè.

Sempre il sabato, gli appassionati di storia antica romana potranno approfittare della Giornata Europea del Patrimonio e dell’apertura della Villa Romana di Almese, per una visita guidata del plesso storico. Le visite, a cura di Ar.c.A. di Almese, si svolgeranno dalle ore 18 alle ore 21. Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha aderito all’iniziativa “Puliamo il mondo” di Legambiente, edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato
ambientale del mondo. Sul territorio, sempre nella giornata di sabato 21 settembre, i cittadini volontari che prenderanno parte all’iniziativa si occuperanno sia della pulizia delle vie cittadine, che della Goja del Pis in Val Messa (ritrovo alle ore 9 in piazza Martiri della Libertà).

Domenica 22 settembre, in occasione della Xª Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa, l’Associazione Ar.c.A. organizza delle particolari visite guidate alla Villa romana di Almese, che saranno accompagnate dalle performance teatrali del gruppo di rievocazione storica “Le vie del
tempo” (orario visite: 10 – 12.30/14.30 – 18). Nel frattempo, in piazza Martiri della Libertà si terrà la grande “Festa delle Associazioni” del territorio, con annesso pranzo alle ore 12, e ballo liscio a seguire, per chi volesse intrattenersi anche il pomeriggio.

La consegna degli attestati ai ragazzi che hanno partecipato allo stage di educazione ambientale “JoVolontari” durante il 2019, quest’anno si terrà lunedì 23 settembre al Teatro Magnetto alle ore 21. Sabato 28 settembre, invece, sarà il giorno dedicato alla “Festa dei Lettori”: nella Sala Consiliare di Almese, dalle ore 10 alle ore 12, verranno premiati i lettori più assidui della Biblioteca Civica G. Calcagno, per incentivare la lettura e l’utilizzo dei libri presi in prestito. Inoltre, dalle ore 16 in Piazza Martiri della Libertà, torna anche l’attesissimo “Salotto letterario”, a cura della Biblioteca Civica, che vedrà la collaborazione de La Bottega delle Robe Veje e delle librerie Dolce Stil Novo e La Tana di Chiaralice. La sera, infine, al Teatro Magnetto alle ore 21, si terrà il “Concerto di Settembre” della Società Filarmonica Almesina, dedicato al gruppo FIDAS di Almese.

Durante la giornata di sabato 28, avrà inizio anche la due giorni prevista dal “Torneo di calcio – Settembre Almesino” delle categorie Esordienti 2007 e 2008, che si svolgerà presso i campi sportivi di via Granaglie, sia il sabato che la domenica, dalle ore 9 fino alle 17 (a cura di Almese Calcio).

La nuova edizione della rassegna settembrina terminerà domenica 29 settembre con uno speciale appuntamento dedicato al 70° anniversario di fondazione del Gruppo FIDAS di Almese. Dopo il ritrovo alle ore 10.30 davanti alla Chiesa Parrocchiale, e la celebrazione della Santa Messa delle ore 11 dedicata ai donatori, si proseguirà con la sfilata e l’inaugurazione del Cippo ai Donatori in piazza Donatori di Sangue, per poi raggiungere, alle ore 13, la Bocciofila di Almese per il pranzo collettivo. E come gran finale di questa edizione 2019 del “Settembre Almesino”, il “Concerto della Iaveni Big Band” al Teatro Magnetto alle ore 21, composta da 17 musicisti accomunati dalla passione per lo swing, che creeranno atmosfere uniche attraverso sound melodici e raffinati (evento a cura di I Fantastorie).

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione