A GIAVENO IL PRIMO CORSO OSS. NAZIONALE PER ASSISTERE I MALATI DI TUMORE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – L’assistenza alle persone con patologie oncologiche richiede competenze sempre più specifiche per gestire non solo gli aspetti di cura della malattia, ma anche il sostegno psicologico del paziente e dei propri famigliari. Un’occasione di riqualificazione professionale in questo settore, rivolta agli addetti ai lavori già qualificati Operatore Socio Sanitario, è promossa dalla Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, in collaborazione con la Fondazione Cigno e con il patrocinio di Rete Oncologica, dell’Asl di Alessandria e del Comitato interregionale Favo di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Un percorso di 24 ore di approfondimento, al termine del quale sarà rilasciato un attestato di partecipazione e superamento del corso e la certificazione delle competenze professionali acquisite. Gli argomenti trattati spaziano dall’impatto umano e socioassistenziale delle patologie oncologiche alle normative a tutela dei diritti di questi malati; dalle ricadute psicologiche e relazionali sulle famiglie di persone con cancro agli effetti collaterali delle cure nelle varie fasi della malattia; dall’alimentazione del malato alla mobilitazione e riabilitazione; dalla gestione delle stomie all’assistenza alla fine vita, alle cure palliative. Un percorso completo e corposo, svolto in un orario comodo anche per chi in settimana lavora: il sabato con quattro incontri di sei ore ciascuno, dalle 9 alle 15.

Gli appuntamenti della prima edizione del corso sono il 30 aprile, il 7 e 28 maggio e l’11 giugno presso la sede di Giaveno della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, all’istituto Giacinto Pacchiotti. Chi fosse interessato è bene si affretti ad effettuare l’iscrizione: i posti disponibili sono 25.

Ulteriori informazioni scrivendo all’indirizzo e-mail: innovazione@casadicarita.org

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Interessante peccato che lo fate pagare 300 euro…. potevate dare la possibilità a tutti gli oss facendo pagare solo la marca da bollo come è giusto che sia …..

  2. Casadicarita di Giaveno mettono il corso da ifermiere solo perche le classi hanno pochi professori.
    Ma (Perche semmai);Perche sono scappati tutti via e non perche non si trovavano bene (per quanto io ne sappia).

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.