ALMESE, 340MILA EURO PER DIGITALIZZARE IL COMUNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALMESE

ALMESE – Mercoledì 28 settembre si è riunito il Consiglio Comunale di Almese per discutere i punti posti all’ordine del giorno. Tra gli elementi centrali, la sesta variazione di bilancio e la deliberazione del bando per l’assegnazione di contributi per le utenze domestiche e i canoni di locazione alle famiglie con disagio economico. Deliberata in sede di Consiglio, la sesta variazione di bilancio quadra sui 565.670,42 euro. Una cifra significativa che la Giunta Comunale ha stanziato per la realizzazione di una serie di opere di digitalizzazione importanti a favore di tutta la comunità.

DIGILITALIZZAZIONE DEGLI ENTI PUBBLICI

Per la digitalizzazione del Comune di Almese sono stati messi in variazione 311.9880 euro, a cui si aggiungono ulteriori 32.000 euro che il Comune riceverà entro la fine dell’anno 2022, per un totale che ammonta a 343.988 euro. Tale cifra, ottenuta grazie alla partecipazione del Comune ai bandi del PNRR, consentirà la realizzazione di ulteriori servizi digitali che garantiranno al cittadino tutti gli strumenti necessari per fruire, anche online, dei servizi della Pubblica Amministrazione. Tra le opere in programma, la digitalizzazione sia della Sala Consiliare, che verrà fornita di tutte le attrezzature più all’avanguardia per rendere estremamente efficiente la sala riunioni e convegni del Comune di Almese, sia degli Archivi comunali e dell’Edilizia. La piattaforma PagoPA per il pagamento di tributi, imposte o rette verso la Pubblica Amministrazione verrà dotata di ulteriori 29 servizi, consentendo al Comune di Almese di raggiungere la totalità dei servizi comunali digitali, mentre verranno aggiunti ulteriori 37 servizi comunali sull’App Io, che consente di interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali, direttamente dal proprio smartphone. Inoltre, per una maggiore sicurezza e trasparenza dell’Ente, verrà realizzato il sistema operativo Cloud che consente di migrare tutti i dati, i servizi e tutto ciò che riguarda l’operatività del Comune in un sistema informatico certificato. I fondi serviranno anche per un ulteriore aggiornamento del sito www.comune.almese.to.it, come previsto dalle nuove norme AgID, mentre piazza Martiri della Libertà verrà dotata di un nuovo display per una comunicazione visiva e sempre più efficace con i cittadini.

IMPIANTISTICA SPORTIVA

Dalla Regione sono pervenuti anche 36.000 euro per lavori di riqualificazione dell’impiantistica sportiva. Tale cifra servirà a finanziare parte del rifacimento completo dell’illuminazione del campo da calcio di Almese. Un lavoro molto lungo e complesso, già partito nei mesi scorsi, che si è rilevato decisamente più costoso di quel che si pensava inizialmente, in quanto le torri faro vanno totalmente sostituite a causa della loro vetustà e della corrosione delle parti che le compongono, come avvalorato dai tecnici.

BANDO PER ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DELLE UTENZE DOMESTICHE E CANONI DI LOCAZIONE

I 21.000 euro avanzati dalle donazioni stanziate durante il periodo Covid per aiutare le famiglie più bisognose di Almese, sono stati destinati per l’erogazione di una seconda tranche di contributi a sostegno di utenze e affitti. Le domande per avere accesso agli aiuti economici comunali dovranno pervenire al Comune di Almese entro e non oltre il 21 ottobre (tutte le informazioni e il modulo per la richiesta al link  https://www.comune.almese.to.it/Dettaglionews?IDNews=222662). Tra le novità che riguardano la seconda erogazione, la riduzione delle quote pro capite in base all’ISEE.

ALTRI FONDI STATALI

Tra gli altri fondi pervenuti dallo Stato, si segnalano in particolare:
1) 23.019 euro per Asili Nido.
2) 6851 euro per alunni con disabilità.
3) 4366 euro per acquisto di libri.
4) 2246 euro per minori entrate per occupazione del suolo pubblico (gratuità dei dehors).
5) 4061 euro per minori entrate dall’addizionale Irpef nel periodo Covid-19.

INVESTIMENTI IN OPERE PUBBLICHE

Il totale del costo delle opere pubbliche realizzate o in corso nel 2022 ammonta a 1.756.972 euro, di cui 900.000 ottenuti grazie alla partecipazione del Comune di Almese ai bandi. Inoltre, grazie alla vittoria di altri due bandi del PNRR, sono in arrivo 190.600 euro che verranno impiegati per la realizzazione del refettorio nella Scuola primaria della frazione di Milanere, e ulteriori 444.0000 euro per la creazione di un refettorio nel plesso scolastico di Almese, che potrà essere usufruito dagli alunni e dal personale scolastico sia della Scuola primaria, sia di quella secondaria di primo grado. Ammonta quindi a più di 1.500.000 euro il totale di soldi che il Comune di Almese ha recuperato nel corso dell’anno 2022 tramite la partecipazione ai bandi regionali e anche statali.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.