ALTA VALSUSA, COMMERCIALISTA DI OULX LANCIA UN PROGETTO PER FAR PAGARE MENO IMPOSTE AI MAESTRI DI SCI / INTERVISTA A CARLOTTA MARENGO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

Fotoservizio di THOMAS ZANOTTI

OULX – È stato inaugurato con un convegno, alla presenza del Ministro on. Enrico Costa, lo studio di Oulx “ProfessioneCommercialista.it” e un CAF per l’alta Valle. Il 19 novembre scorso, abbiamo sentito parlare, nella doppia veste di Commercialista e Maestra di Sci, Carlotta Marengo.

Il suo è un progetto di riforma dell’inquadramento fiscale dei Maestri di Sci: dottoressa, ci può dire qualcosa in merito?

Per ora preferisco non ancora dettagliare la proposta, che invierò per l’appunto al Ministro Costa, perché è in elaborazione, ma posso dirvi, per sommi capi, che mira a portare una somma pari a 7.500 euro annui fuori dall’imposizione fiscale, con quindi grande risparmio di imposte per i Maestri di Sci. La proposta si fonda sul trasformare i Maestri di Sci da liberi professionisti, così come sono ora inquadrati, in maestri di sport dilettantistico.

Quindi, come Commercialista, lei ha aperto uno studio a Oulx per seguire i Maestri di Sci.

Si ed ovviamente non solo. Lo studio che ho appena aperto a Oulx in via Monginevro 80, è uno studio commercialistico fortemente specializzato su tutte le problematiche dei Maestri di Sci, ma è anche altrettanto operativo e specializzato sulle problematiche di tutti i piccoli imprenditori.

Il suo nuovo studio di Oulx mi risulta collegato ad uno studio di Torino.

Si, lo studio di Oulx, che ha come marchio ProfessioneCommercialista.it che è anche il nome del nostro sito, è direttamente collegato con lo studio Gabutti di Torino, uno studio che il mio collega ha aperto oltre vent’anni addietro. Con lo studio di Oulx, il collega Gabutti ha voluto, con me che lavoro con lui anche nello studio di Torino, aprire un sede in Valsusa, portandovi tutte le competenze e l’organizzazione maturate in oltre vent’anni sulla piazza di Torino, unendo a ciò la specialistica sui Maestri di Sci che mi è propria.

Quindi lei si è specializzata sulle problematiche dei Maestri di Sci.

Come Commercialista, opero professionalmente su tutte le tematiche fiscali e previdenziali di competenza dei commercialisti, a cui ho poi unito uno specifico approfondimento sulle problematiche proprie del mondo neve ed in particolare dei miei colleghi Maestri di Sci, anche con riferimento ai proventi ricavati all’estero, visto che molti Maestri di Valle spesso insegnano oltre confine. Le mie due tesi di laurea, non a caso, sono state sul mondo neve. In quella magistrale studiai alcune tematiche relative alle Scuole di Sci, mentre, in quella specialistica, esaminai le società di gestione degli impianti di risalita.

Torniamo al collegamento tra lo studio di Torino e quello ora aperto ad Oulx, come si collegano i due studi?

Non mi piace parlare di due studi, preferisco parlare di un unico studio con due indirizzi. Lo studio di Torino è infatti lo studio madre, dove si sviluppano e gestiscono materialmente tutte le pratiche, mentre lo studio di Oulx è la sua vetrina operativa in Valle, dove io e il collega Gabutti ci interfacciamo con i clienti di zona e dove si valutano e studiano, insieme ai clienti della Valsusa, le pratiche di loro riferimento. I nostri clienti, hanno infatti a disposizione entrambi gli studi; abbiamo solo voluto, aprendo lo studio di Oulx, dare un servizio vicino a casa, senza costringerli a venire sino a Torino per portare documenti o incontrarci.

Quindi i due studi sono totalmente in rete tra loro.

Certamente e non solo. Poiché lo studio di Torino utilizza i più avanzati programmi gestionali della Zucchetti, che è leader italiana del settore, in qualunque momento ed anche senza preavviso, grazie al collegamento in rete con Torino, ad Oulx siamo in grado di fornire al cliente, in tempo reale, ogni informazione sulla sua situazione, così come siamo in grado di approfondire ogni sua problematica, senza dover aprire i vecchi faldoni cartacei, figli di un mondo che non esiste più.

La vostra attività si limita al gestire contabilità e dichiarazioni dei redditi di aziende e Maestri di Sci o fate anche altro?

A Oulx, in rete con Torino, forniamo ogni tipo di servizio, sia a chi ha la partita IVA che ai privati. Oltre alla tenuta della contabilità e dichiarazioni dei redditi, ci occupiamo infatti di rapporti di lavoro e buste paga, gestiamo le successioni ed ogni tipo di problematica societaria e aziendale. Svolgiamo poi attività di CAF.

Per l’alta Valle è estremamente interessante che si sia aperto un CAF a Oulx, come funziona?

Il nostro studio è abilitato CAF Do.C. spa, che è il CAF dei dottori commercialisti e, come tale, svolge tutte le funzioni proprie dei CAF, dal rilascio di attestati, tra cui ISEE e RED, alla gestione del modelli 730. Il servizio CAF viene fornito direttamente presso il nostro studio di Oulx, un giorno la settimana.

Quindi, il vostro vuole essere uno studio commercialistico per l’alta Valle che guarda al futuro?

Più che altro, vuole essere uno studio che guarda al presente, perché già il presente richiede, oltre che specifica professionalità, anche un’importante organizzazione, fatta di programmi gestionali di ultima generazione e di una collaborazione con il cliente sempre più improntata all’immediatezza nelle risposte e alla capacità di affrontare ogni singolo aspetto di un sistema lavorativo sempre più articolato e complesso. Oggi non solo non si può più sbagliare, pena multe salatissime, ma occorre anche saper studiare ciò che è più conveniente per il cliente, nella giungla di norme che caratterizzano il fisco e la vita delle aziende. Questo è ciò che noi, a Oulx, cerchiamo di fare e lo facciamo quali commercialisti regolarmente iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, quindi come titolari di una professionalità e competenza certificata ed attestata.

Concludendo, lei e il suo collega Gabutti, che rapporto personale avete con la Valsusa?

Io sono residente a Sauze d’Oulx, dove da anni svolgo l’attività di Maestra di Sci per la Scuola di Sci Sauze Project e il collega Gabutti ha una casa a Sauze d’Oulx, dove trascorre il proprio tempo libero. Come dire, non siamo nativi di qui, ma certamente abbiamo fortissimi legami con questo territorio e non certo solo da oggi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.