0
1

AVIGLIANA, 10 TIROCINI PER GIOVANI DISOCCUPATI FINANZIATI DAL COMUNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI AVIGLIANA

AVIGLIANA – La fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri onlus, agenzia formativa accreditata presso la Regione Piemonte per le attività di orientamento professionale, formazione professionale e servizi al lavoro, in collaborazione e con il contributo della città di Avigliana presenta “Mestieri Lavoro”. Il progetto intende promuovere l’occupazione di giovani residenti aviglianesi e contemporaneamente offrire un contributo alle aziende del territorio che sono alla ricerca di specifiche figure professionali. Per raggiungere questo obiettivo saranno attivati fino a dieci tirocini formativi della durata di tre mesi ciascuno, a venti ore lavorative settimanali per favorire l’incontro domanda-offerta di lavoro.

I destinatari sono giovani tra i 18 e i 29 anni residenti nel Comune di Avigliana in stato di disoccupazione, iscritti al Centro per l’Impiego di Susa e in possesso della dichiarazione di immediata disponibilità. La domanda di partecipazione è scaricabile dal sito www.casadicarita.org e dal sito www.comune.avigliana.to.it e dovrà essere consegnata alla segreteria didattica della sede di Avigliana della Casa di Carità Arti e Mestieri. Il bando scade alle ore 12 di venerdì 13 dicembre. Per
informazioni rivolgersi all’agenzia formativa “Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri onlus” (via IV Novembre, 19 – Avigliana. Tel. 011-9327490 / Numero verde gratuito 800.232.400 dal lunedì al giovedì con orario 9-16 e venerdì con orario 9-13).

Un progetto simile – afferma l’Assessore al Lavoro del Comune di Avigliana Enrico Tavan – era stato presentato attraverso finanziamenti della Regione Piemonte qualche anno fa per la Valle di Susa e Avigliana era Comune capofila. Abbiamo deciso di riproporre il progetto Mestieri Lavoro che vuole dare un’opportunità molto concreta ai ragazzi dai 18 ai 29 anni con un investimento di 15.000 euro e di fare un progetto insieme a Casa di Carità Arte e Mestieri che dal 2010 è presente ad Avigliana lavorando con i ragazzi, le aziende e il Centro per l’Impiego. Prevediamo con questo contributo un bando riservato ai disoccupati residenti di Avigliana. Saranno dieci i posti a disposizione con una formazione dedicata e un tirocinio retribuito in azienda. Invitiamo quindi tutti i giovani disoccupati a partecipare e le aziende del territorio a dare la propria disponibilità contattando direttamente Casa di Carità Arti e Mestieri. Il tirocinio di tre mesi per 20 ore prevede una retribuzione complessiva per il tirocinante di 900 euro. L’intenzione è quella di dare continuità a questo progetto anche nei prossimi anni, cercando anche finanziamenti extracomunali o di fondazioni“.

Abbiamo contatti continui con le aziende – afferma Riccardo Azzolini, direttore della Casa di Carità Arti e mestieri di Avigliana – nella sede di servizi al lavoro di corso Torino. Attraverso l’esperienza che ci siamo fatti abbiamo visto che le aziende sono più disponibili a inserire ragazzi nel loro organico. Spesso attiviamo tirocini che sono totalmente finanziati dalle aziende. A volte al termine questi rapporti di lavoro si consolidano con delle assunzioni. Nel nostro centesimo anno di attività siamo orgogliosi di offrire a dieci giovani del territorio la possibilità di accedere a un tirocinio. È prevista una selezione iniziale attraverso un test e un colloquio, individueremo i primi dieci e determineremo una lista d’attesa. Questi dieci dovranno confermare la disponibilità e faranno un percorso formativo di 12 ore in cui si affronteranno la tematica della sicurezza, dei soft skills, sulle modalità di redigere un curriculum e affrontare un colloquio di lavoro. Abbineremo poi i tirocinanti alle aziende nel periodo febbraio-marzo 2020. Gli esclusi dal progetto potranno partecipare ad altre occasioni di formazione o tirocinio che si presenteranno in futuro“.

La fondazione Casa di Carità si configura nel progetto come soggetto attuatore dei tirocini formativi. È infatti agenzia formativa accreditata presso la Regione Piemonte per le attività di orientamento professionale, formazione professionale e servizi al lavoro. È attiva sul territorio piemontese da 100 anni e opera direttamente sul territorio aviglianese dal 2010 con il centro La Fabrica di via IV Novembre e con i servizi al lavoro dal 2015 presso la struttura di corso Torino.

In questo periodo la Casa di Carità è impegnata nel perseguire le politiche attive del lavoro, ha collaborato proficuamente con le Amministrazioni che si sono succedute nel Comune di Avigliana per lo sviluppo di nuovi progetti finalizzati a offrire agli utenti nuove opportunità formative.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.