AVIGLIANA E I PERICOLI DI CORSO EUROPA: “SARÀ COSTRUITA UNA NUOVA ROTONDA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
L’incidente di ieri in Corso Europa ad Avigliana

AVIGLIANA – Una nuova rotonda in Corso Europa per rendere più sicura la viabilità. Dopo la pubblicazione dell’articolo su ValsusaOggi riguardo l’ennesimo incidente in Corso Europa (un tir è passato con il semaforo rosso e ha travolto un’auto con a bordo una ragazza, rimasta lievemente ferita) interviene il sindaco Archinà: “Voglio informare i cittadini che, nell’ambito del tavolo di programmazione della nuova viabilità di Corso Europa che coinvolge l’amministrazione comunale, l’Anas e la Sitaf, è stato predisposto uno studio di fattibilità per la realizzazione di una rotonda così da mettere in sicurezza l’incrocio”.

Quali sono i tempi? “Siamo in attesa del parere di Anas da Roma – aggiunge il sindaco su Facebook – auspichiamo, come da nostre richieste, che sia realizzata nel prossimo futuro nell’ambito della programmazione straordinaria della società competente del tratto. Non appena disponibili, saranno resi noti gli aggiornamenti”.

In attesa della rotonda il Comune e gli altri enti però dovrebbero intervenire al più presto per un problema concreto, collegato al semaforo: verificando se davvero – come segnalato da vari cittadini e dal camionista – la luce rossa di stop è poco visibile a causa dell’assenza del cupolino a protezione.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Non c’è abbastanza spazio per fare una rotonda come si deve, cioè che faccia da polmone senza intasare tutto subito.

  2. Non ci credo ! Quanti incidenti si sarebbero ancora dovuti verificare ? E’ anni che si vuole una rotonda li , L unica valida invece di tante altre inutili. Ricordo che fino a qualche anno fa in quell’ incrocio bruttissimo il semaforo veniva anche disattivato dopo una certa ora! Pazzesco ! La rotonda in passato era sempre stata bocciata ! Staremo a vedere !!!

  3. Aggiungo un consiglio …spostare di pochi metri le strisce pedonali che dal centro commerciale attraversano la strada … le macchine si fermano di colpo in rotonda x poca visibilità mentre si fa la rotatoria …..

  4. Vorrei fare una puntualizzazione a chi ha scritto l’articolo. La scelta del titolo non è così corretta. I pericoli di Corso Europa, sono tali perchè vengono disattese le più elementari norme del codice della strada. Nel caso in esame ad esempio, l’autoarticolato è bellamente passato con il rosso investendo la malcapitata autovettura. E tutti i precedenti incidenti sono stati causati da comportamenti non corretti conditi da velocità oltre limite. Detto ciò se vogliamo vederci del pericolo, lo stesso risiede in chi conduce gli automezzi che troppo spesso si dimentica sia di essere al comando di un’arma potenzialmente mortale, sia delle norme più basilari della conduzione del mezzo. La presenza della futura rotonda porterà il traffico ad essere più scorrevole ma prevede anche che chi transita sappia come funziona.

    • Il passaggio con il rosso (in questo caso ed in altri cui ho assistito personalmente – almeno altri 4) è dovuto alla mancanza di visibilità del colore dalla parte est dell’incrocio quando il sole picchia sul semaforo, che tra l’altro è mancante del cupolotto superiore proprio sul rosso. Certamente la velocità incide sul rischio, ma anche rispettando i limiti previsti, l’incidente è certo. Quindi affermare che tutti i precedenti incidenti sono dovuti SOLO alla velocità è totalmente errato. Il pericolo nell’incrocio esiste indipendentemente dal comportamento di chi guida. Discorso a parte per i deficienti che guidano lasciando il cervello a casa.

    • Pensare che il semaforo è più comodo per continuare a leggere e scrivere messaggi al cellulare! Attività preferita da qualche anno dai conducenti, pare che guidare non ci occupi abbastanza. Quando le sanzioni per comportamenti pericolosi???Invece di sanzionare chi va a 72km orari invece dai 70.

  5. Incrocio dove non è ammessa la svolta a sinistra, divieto che pochissimi rispettano.
    Una rotonda con diametro adeguato richiederebbe l’abbattimento di quella casetta alquanto bruttina accanto all’angolo nord ovest ma credo che i proprietari non ne sarebbero entusiasti.

  6. Per velocizzare le rotonde con tutto rispetto si migliorerebbe se la gente mettesse educatamente le frecce se svoltano … invece ,spesso , L altro conducente rimane fermo credendo che chi arriva da sinistra ,senza freccia, vada dritto impariamo ad usarle !

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.