AVIGLIANA E L’APPELLO “IN ROSA”: LA RISPOSTA DEL COMUNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

da AVIGLIANA CITTÀ APERTA

AVIGLIANA – Come può oggi un appello diretto alla Politica non essere raccolto se rivolto in modo realmente genuino? A maggior ragione se questo proviene dalle donne, spesso considerate lontane da un mondo da sempre ritenuto appannaggio degli uomini?
Eppure sarebbe tempo che sulla politica non aleggi più lo spettro della questione di genere, se non eventualmente per esprimere in modo più consapevole esigenze su questo tema.

Lo sa bene il Comitato Avigliana Città Aperta, che ormai da dieci anni, in continuità con il progetto avviato da “Piazza Pulita” nel 1993, è impegnato a raccogliere le istanze di tutta la cittadinanza e a porle al centro della programmazione dell’Amministrazione comunale. Un esercizio di ascolto attivo, non influenzato dai pregiudizi, dai preconcetti e dalle sovrastrutture, volto a formulare risposte che vadano aldilà del mero ritorno elettorale, delle sterili speculazioni intellettuali, ma con il preciso intento di soddisfare i reali bisogni dei cittadini.

Come potrebbe dunque non esservi spazio all’ascolto di quante oggi chiedono da queste stesse pagine di guardare con spirito unitario a quei temi che il laboratorio civico di Avigliana Città Aperta ha fatto propri fin dalla sua nascita secondo il principio di una testa un voto? Il nostro percorso testimonia che l’identità di ognuno, la propria esperienza, i propri valori, se portati efficacemente a fattore comune, possono essere realmente il fondamento di quella cittadinanza attiva da più parti invocata. Se guidata saggiamente dalle istituzioni, oggi la partecipazione rappresenta davvero quella chiave di volta in grado di costruire ponti generazionali, declinando con spirito innovativo i valori del nostro passato attraverso il contesto presente.

La complessità dei nostri tempi esige, tuttavia, competenze, trasparenza, onestà intellettuale e non solo nel frangente elettorale, ma in un impegno quotidiano in grado di realizzare negli anni di mandato il programma redatto in quel preciso momento costitutivo.
Il nostro Comitato non si sottrarrà mai dal farsi cassa di risonanza, di quei temi e di quei principi, per arrivare a tutte quelle persone di buona volontà, donne e uomini, che vorranno impegnarsi con spirito sincero alla costruzione di una città realmente aperta al futuro.

Per il Comitato Avigliana Città Aperta
Le consigliere e i consiglieri del gruppo di maggioranza
Andrea Archinà
Fiorenza Arisio
Paola Babbini
Simona Boassa
Giulia Bussetti
Gianfranco Crosasso
Carola Negrino
Francesca Ponti
Andrea Remoto
Arnaldo Reviglio
Renzo Tabone
Enrico Tavan

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.